Canoa velocità, qualificazioni Rio 2016: attesa per Manfredi Rizza, niente da fare per il K2 1000

rizza.jpg

Niente pass olimpico per l’Italia nel K2 1000 metri. Rimane in standby invece Manfredi Rizza, il canoista della Canottieri Ticino che ha chiuso terzo la finale del K1 200 metri vinta dallo spagnolo Saul Craviotto (due i pass in palio). Bisognerà ora attendere l’ufficialità dell’International Canoe Federation per la complessa ripartizione delle quote. Il riepilogo delle finali:

K2 1000 (un pass in palio)

Niente da fare per Nicola Ripamonti e Giulio Dressino. Il binomio azzurro chiude la finale in settima posizione (03:20.183) a quasi sette secondi dai vincitori magiari Tibor HufnagelBence Dombvari. Gli unici a tener testa alla barca ungherese sono stati gli ucraini Oleh Kukharyk e Vitaliy Tsurkan, secondi a tre decimi.

C2 1000 (due pass in palio)

Anche Luca Incollingo e Daniele Santini lontani dalle prime posizioni. Terzi ai 250 metri, i poliziotti di Sabaudia non sono riusciti a rimanere col gruppo dei migliori chiudendo, senza più spingere, in nona piazza. Prima e seconda posizione per la Romania di Leonid Carp (vincitore anche del C1) e di Stefan Andrej Strat e per la Repubblica Ceca di Jaroslav Radon e Filip Dvorak.

K1 200 metri (due pass in palio)

Manfredi Rizza è terzo alle spalle di Saul Craviotto e Bence Horvath. Se lo spagnolo ha dominato la gara come avvenuto nel K2 (34.615), il magiaro l’ha spuntata sullo azzurro per una manciata di centesimi: 35.077 contro 35.094. Appena quinto il campione di Londra 2012 Edward Mckeever. 

C1 200 (due pass in palio)

Carlo Tacchini dopo il pass agguantato nel C1 1000 metri chiude settimo nella gara sprint vinta dallo spagnolo Alfonso Benavides sul georgiano Zaza Nadiradze. 

K1 200 donne (due pass in palio)

Norma Murabito è ottava con il tempo di 42.998. Prima e seconda piazza per la tedesca Sabine Volz e per la svedese Linnea Stensils. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

One thought on “Canoa velocità, qualificazioni Rio 2016: attesa per Manfredi Rizza, niente da fare per il K2 1000”

  1. Andry84 scrive:

    Su Wikipedia mettono Rizza qualificato nei 200 e lo spagnolo nei 1000 ma io ho il timore che questi 2 posti vengano dati agli ucraini nel k-2 1000, secondo me Rizza è fuori anche se il CONI lo dà per qualificato

Lascia un commento

Top