Boxe: sconfitta pesante per Di Rocco, ripartire come Bundu

Boxe-Michele-Di-Rocco-WBA.jpg

È una sconfitta pesante quella patita nella serata di Glasgow da Michele Di Rocco, battuto dal padrone di casa scozzese Ricky Burns. A bruciare non è tanto il fatto di non aver conquistato la cintura WBA dei pesi superleggeri, lasciata vacante dallo statunitense Adrien Broner, ma sono piuttosto le modalità con le quali questa battuta d’arresto è maturata. Dominato dall’avversario, l’esperto pugile umbro non è mai sembrato in grado di impensierire realmente l’avversario britannico, andando già al tappeto nella prima parte dell’incontro, e poi in occasione del definitivo KO all’ottava ripresa.

Di Rocco ha dunque subito la sua seconda sconfitta da professionista, mancando l’appuntamento con un’occasione che difficilmente si ripeterà nella sua carriera. Questo, però, non cancella certamente il palmarès di uno dei migliori pugili italiani degli ultimi anni. Già campione italiano e detentore a più riprese della cintura EBU dell’Unione Europea, Di Rocco ha dato il meglio di sé in ambito continentale, laureandosi campione europeo dei superleggeri nel giugno 2013 contro il britannico Lenny Daws e difendendo con successo il titolo in quattro occasioni.

Ecco, dunque, quello che dovrebbe essere il prossimo obiettivo del pugile nato a Foligno: riconquistare quella cintura europea che ha abbandonato solamente di recente proprio in vista dell’incontro per la corona più importante, ma che non lo ha mai visto sconfitto sul ring. Lo spagnolo Rubén Nieto, attuale detentore del titolo continentale, è certamente un avversario alla portata per DI Rocco, che a questo punto può prendere ad esempio Leonard Bundu: sconfitto nel match per il titolo iridato, il Leone fiorentino non ha esitato a tornare sul ring per riprendersi la cintura europea dei pesi welter, riconquistata con successo nonostante i quarantuno anni di età. Una reazione che ora ci aspettiamo anche da Di Rocco.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: WBA

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top