Boxe femminile, Mondiali 2016: delusione Irma Testa, subito fuori con Alexiusson

Irma-Testa-Boxe-libera.jpg

Si sono aperti quest’oggi ad Astana i Campionati Mondiali di boxe femminile 2016, prova valida anche come ultima chance qualificativa per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Il primo verdetto non ha però sorriso ai colori azzurri, visto che Irma Testa, impegnata nel primo turno della categoria 60 kg, ha perso il suo incontro, venendo dunque eliminata dalla rassegna iridata. La diciottenne campana ha incrociato i guantoni con la svedese Agnes Alexiusson, già campionessa mondiale giovanile e nona classificata ai Giochi Europei di Baku 2015. Ad imposi, contro i favori del pronostico, è stata proprio la scandinava, che a questo punto avrà l’onore e l’onere di combattere contro l’irlandese Katie Taylor, cinque volte campionessa mondiale.

La sconfitta di Irma Testa rappresenta certamente una doccia fredda, visto che l’atleta di Torre Annunziata rappresentava una delle massime speranze azzurre di medaglia, ma non va ad incidere sulla qualificazione olimpica, conquistata dall’azzurra al torneo contientale di Istanbul.

La prossima azzurra a salire sul ring sarà l’abruzzese Diletta Cipollone, che domani se la vedrà con l’irlandese Dervla Duffy per il primo turno della categoria 54 kg.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top