Badminton, Europei 2016: la Danimarca si conferma dominatrice continentale, delusione Italia

badminton-pagina-fb-carolina-marin.jpg

I Campionati Europei di La Roche sur Yon (Francia) sono terminati ieri nel pieno rispetto dei pronostici, ovvero con la Danimarca capace di conquistare ben 4 medaglie d’oro sulle 5 totali.

Un successo totale per i sudditi di Margherita II, che hanno dimostrato un’autentica supremazia in tutti i tornei, ad iniziare dal singolare maschile, conquistato dal numero 4 del mondo Viktor Axelsen. Il giovane ha dunque ribadito ulteriormente una crescita esponenziale in questo 2016, che lo ha visto battersi alla pari con i migliori del mondo. Merita considerazione anche Christinna Pedersen, unica in tutta la manifestazione a portarsi a casa due ori, arrivati nel doppio misto ed in quello femminile.

Si conferma regina del badminton in rosa la spagnola Carolina Marin, che dopo aver perso il primato della classifica mondiale per mano della tailandese Ratchanok Intanon conquista la medaglia d’oro nella rassegna francese.

Per quanto riguarda gli azzurri in gara il torneo si è mostrato al di sotto delle aspettative con tre eliminazioni al primo turno. Jeanine Cicognini è stata infatti superata dalla finlandese Nanna Vainio, conquistando comunque l’accesso alle Olimpiadi. Lo stesso non si può invece dire per il campione italiano Rosario Maddaloni, sconfitto all’esordio dall’israeliano Misha Zilberman, rivale nella Race to Rio. Anche nel doppio non va meglio, con la coppia Rosario Maddaloni/Giovanni Greco eliminata al primo turno.

Foto: pagina Facebook Carolina Marin

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top