Hockey su ghiaccio, finale playoff Serie A: decide Frei all’OT, Renon-Val Pusteria sul 2-2

Renon-Val-Pusteria-hockey-ghiaccio-foto-pagina-fb-fisg-1.jpg

Continuano le vittorie esterne nella finale scudetto della Serie A di hockey su ghiaccio tra Renon e Val Pusteria. Rimontando dal doppio svantaggio accusato nel primo drittel, i Buam passano all’overtime a Brunico per 4-3 e riportano in parità la serie (2-2). Martedì 12 aprile, a Collalbo, gara-5 aprirà un miniciclo best of three in cui l’enorme equilibrio vissuto finora dovrà per forza crollare.

I Lupi, come detto, partono meglio, colpendo con Bona e Bouchard nei primi dieci minuti, ma il Renon non perde la calma e pareggia con Spinell e Cook (powerplay) nel secondo periodo. A inizio terzo, addirittura, Scelfo zittisce il pubblico di fede giallonera siglando in 2-3 in inferiorità numerica, ma Kavanagh finalizza al meglio un 5 contro 3 pusterese per il 3-3 che resiste fino all’ultima sirena tra i tentativi di uno scatenato Scandella e il grande nervosismo tra le due cugine altoatesine.

Per la terza volta in quattro incontri i sessanta minuti regolamentari non bastano a decretare la vincente e, dunque, si va all’overtime, in cui l’ex Caldaro e Milano Frei – 22enne già in nazionale maggiore – insacca il puck complice un’incertezza di Weiman dopo 7’44”.

Val Pusteria-Renon 3-4 OT (2-0, 0-2, 1-1, 0-1)
06’32” Bona (1-0), 9’59” Bouchard (2-0), 25’43” M. Spinell (2-1), 35’14” Cook PP1 (2-2), 44’28” Scelfo SH (2-3), 51’12” Kavanagh PP2 (3-3), 67’44” Frei (3-4)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Fisg

Lascia un commento

Top