Giro dell’Appennino 2016, il percorso: tanta salita in una gara nervosa

Schermata-2016-04-15-alle-10.09.02.png

Domenica, oltre l’Amstel Gold Race, si disputerà la 77esima edizione del Giro dell’Appennino. Una semiclassica italiana che può regalare spettacolo sulle strade piemontesi e liguri.

La gara prenderà il via da Novi Ligure e si concluderà a Chiavari dopo 196 chilometri. Dopo inizia il passo della Bocchetta, prima asperità di giornata. A seguire Corecetta d’Orero e, al termine di un lungo falsopiano, il Passo della Scoffera. Discesa e, negli ultimi 45 chilometri, Colle Caprile, Ruta di Camogli e Le Grazie. In particolare queste ultime due salite hanno una configurazione perfetta per una classica: brevi, permettono di fare la differenza per coloro che proveranno ad attaccare.

Facile prevedere, date le carte in tavola, una gara nervosa. Anche se, attualmente, è difficile immaginarne i protagonisti data la moria di informazioni per quanto riguarda la startlist. Solo allora si potranno fare congetture su un possibile svolgimento della corsa che per ora è immersa nella nebbia. Il percorso, in ogni caso, potrebbe regalare un grande spettacolo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top