Canottaggio, Memorial D’Aloja 2016: riscatto quattro di coppia, Miani nel doppio pl con Ruta

quattro-di-coppia-canottaggio-foto-federazione.jpg

Il quattro di coppia cambia e convince nell’ultima giornata di gare al Memorial d’Aloja. Nessuna novità in termini di nomi ma di schieramento con Luca Rambaldi capovoga, Francesco Cardaioli (SC Padova) Alessio Sartori (Fiamme Gialle) e Giacomo Gentili (SC Bissolati). Il distacco dal Canada, altra nazione che cercherà il pass a Lucerna, passa da 5 secondi a 40 centesimi mentre crolla la Lituania, vincente ieri e staccata di oltre 9 secondi oggi.

Funzionano anche le modifiche fatte nel quattro senza pl finalista mondiale. Stefano Oppo (Forestale), Martino Goretti, Livio La Padula (Fiamme Oro) e Alberto Di Seyssel (SC Armida) si prendono la rivincita sui vincitori di ieri Giorgio Tuccinardi (Forestale), Guido Gravina (RCC Cerea), Piero Sfiligoi e Lorenzo Tedesco (CC Saturnia). Sempre terza la Grecia.

Cambio di nomi invece nel doppio pl italiano: con Andrea Micheletti impegnato nel singolo, Marcello Miani ha gareggiato insieme a Pietro Ruta. L’inedita coppia si è imposta mettendosi alle spalle Spagna, Grecia e Olanda. Nuovo compagno anche per Niccolò Mornati. L’esperto canottiere del CC Aniene, insieme al giovane Ivan Capuano (RYCC Savoia), relega al secondo posto la Grecia di Ioannis ChristouDionysios Angeloupoulos.

Prova simile infine per il doppio delle Fiamme Gialle di Romano Battisti e Francesco Fossi, battuto di 5 secondi dalla Lituania del titolare Saulius Ritter e del singolista Mindaugas Griskonis (riposo per Rolandas Mascinkas). Si confermano sul gradino più alto del podio infine il quattro senza di Giuseppe Vicino, Matteo Lodo (Fiamme Gialle), Matteo Castaldo (RYCC Savoia) e Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) che batte nettamente il Canada e l’otto di Domenico Montrone, Luca Agamennoni, Simone Venier (Fiamme Gialle), Giovanni Abagnale (Marina Militare), Pierpaolo Frattini (CC Aniene), Matteo Stefanini (Fiamme Gialle), Fabio Infimo (RYCC Savoia), Andrea Tranquilli (Fiamme Gialle), timoniere Enrico D’Aniello (CN Stabia). 

Capitolo donne. Il doppio pl Valentina Rodini (Fiamme Gialle)-Giulia Pollini (SC Cernobbio) viene battuto dalla Grecia ma precede nuovamente le campionesse del mondo Elisabetta Sancassani e Laura Milani (Fiamme Gialle), staccate di oltre due secondi. Bis d’oro invece per il due senza femminile di Sara Bertolasi (SC Lario) e Alessandra Patelli (SC Padova) e per Federica Cesarini (Canottieri Gavirate) nel singolo pl.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

 

Lascia un commento

Top