Tennistavolo, Mondiali a squadre 2016: Italia maschile chiamata a un miracolo per la salvezza

Mihai-Bobocica-tennistavolo-foto-fitet-fb.jpg

Servirà un miracolo. L’ultimo posto nel girone D della Championship Division (una vittoria e quattro sconfitte) ha relegato l’Italia maschile di tennistavolo nel tabellone per la 13esima piazza ai Mondiali a squadre di Kuala Lumpur (Malesia). Le semifinaliste del torneo – quindi entro la 16esima posizione – si salveranno.

Il nostro obiettivo di questi Mondiali – ha detto stamattina il dt Patrizio Deniso al sito federale – rimane ancora aperto ed è la salvezza. È chiaro, però, che non potremo più sbagliare. Ci servono assolutamente due vittorie e faremo il possibile per ottenerle. Abbiamo le qualità per farcela“. Ma Mihai Bobocica e compagni sfideranno prima la Bielorussia di Vladimir Samsonov (domani alle 12.30 italiane) e, in caso di passaggio del turno, la Germania che, priva di Dimitrij Ovtcharov, ha clamorosamente mancato gli ottavi di finale. Una montagna quasi impossibile da superare, dunque.

Seste nel girone F di Second Division, le donne azzurre se la vedranno invece alle 3 di notte italiane contro il Portogallo. Chi passa trova la Grecia: il cammino verso la permanenza nella lega cadetta è impervio ma non impossibile. Alla vigilia dei Mondiali 2018, comunque, anche il ranking fungerà da composizione dei gironi. Il che vuol dire che, soprattutto gli uomini, dovranno crescere nel prossimo biennio per poter mantenere il posto in Championship Division nonostante il probabile flop di quest’edizione.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Fitet

Lascia un commento

Top