Pattinaggio artistico: è morto Igor Pashkevich

Pattinaggio-Igor-Pashkevich.jpg

A soli quarantaquattro anni, è improvvisamente scomparso nella giornata di ieri Igor Pashkevich, ex atleta russo ed allenatore di pattinaggio artistico. Pashkevich è stato infatti trovato privo di vita a Miami, negli Stati Uniti, dove risiedeva ed allenava da tempo, il 26 marzo. Ad annunciarlo è stata la federazione russa di pattinaggio di figura. Alcune testate della stampa russa hanno parlato addirittura di omicidio, ma per ora non ci sono conferme ufficiali sulla causa della morte.

In carriera, Pashkevich ha rappresentato ben tre nazionali diverse: nel 1990 si laureò campione mondiale junior per l’Unione Sovietica, poi ottenne un argento europeo nel 1996, con i colori della Russia, infine passò a rappresentare l’Azerbaijan negli ultimi anni della sua vita agonistica. Nelle prove del Grand Prix ha ottenuto due poidi, partecipando alla finale del 1998, un risultato storico per l’Azerbaijan. Nel 1994 e nel 1998 ha anche preso parte ai Giochi Olimpici, ottenendo un 15mo ed un 16mo posto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top