Judo, Grand Prix Tbilisi 2016: Odette Giuffrida oro al golden score su Gili Cohen

Judo-Odette-Giuffrida-1.jpg

Si è aperto quest’oggi il Grand Prix di Tbilisi 2016, importante prova del circuito mondiale che mette in palio punti pesanti per le qualificazioni olimpiche a Rio 2016: 300 ai vincitori della medaglia d’oro in ciascuna categoria, 180 ai secondi classificati, 120 ai medagliati di bronzo. Nella prima giornata sono salite sul tatami cinque categorie di peso: 60 kg e 66 kg per gli uomini, 48 kg, 52 kg e 57 kg per le donne.

52 KG

Odette Giuffrida ha regalato all’Italia la prima medaglia di questo lungo week-end di combattimenti nella capitale georgiana. salendo sul gradino più alto del podio della categoria 52 kg.

Numero tre del tabellone, la ventunenne romana ha beneficiato di un pass al primo turno, ed ha approfittato di uno shido per eliminare l’armena Zhanna Stankevich. Giuffrida ha poi battuto la polacca Karolina Pieńkowska, approfittando ancora di una penalità dopo che entrambe le atlete avevano messo a segno uno yuko, risultato replicato in semifinale contro la sempre più convincente turkmena Gulbadam Babamuratova. Approdata in finale, l’azzurra ha trovato l’israeliana Gili Cohen, con la quale ha dato vita ad un incontro molto equilibrato, deciso da un waza-ari dell’azzurra dopo quasi un minuto di golden score. Per Giuffrida si tratta della prima vittoria in carriera in un Grand Prix, dopo due medaglie d’argento ed altrettante di bronzo.

Nelle due finali per il terzo gradino del podio, la brasiliana Erika Miranda, accreditata della prima testa di serie, ha sconfitto per uno yuko la già citata turkmena Gulbadam Babamuratova, mentre nell’altro match la georgiana Mariam Janashvili ha sfiorato un risultato storico alla formazione di casa, aprendo lo score con uno yuko sulla sudcoreana Kim Mi-Ri, per poi essere sconfitta per waza-ari.

-52 kg
1. GIUFFRIDA, Odette (ITA)
2. COHEN, Gili (ISR)
3. KIM, Mi-Ri (KOR)
3. MIRANDA, Erika (BRA)
5. BABAMURATOVA, Gulbadam (TKM)
5. JANASHVILI, Mariam (GEO)
7. ADIYASAMBUU, Tsolmon (MGL)
7. PIENKOWSKA, Karolina (POL)

48 KG

Nella categoria 48 kg la vittoria ha sorriso alla ventisettenne rumena Monica Ungureanu , che conquista così il suo secondo oro in un Grand Prix dopo quello ottenuto nel 2014 in Cina, a Qingdao. Vincitrice lo scorso anno del Grand Slam di Baku, Ungureanu ha sconfitto ai quarti di finale l’azzurra Valentina Moscatt, aprendo il match con uno yuko e poi chiudendo la pratica per ippon, per poi confermarsi in piena forma con la vittoria decisiva su Taciana Lima, la brasiliana della Guinea Bissau (tre yuko ed un ippon). Quanto a Moscatt, che precedentemente aveva eliminato per ippon la cinese Xie Shishi e per shido la turca Dilara Lokmanhekim, il suo cammino si è concluso ai ripescaggi, sconfitta dalla solita mongola naturalizzata kazaka Otgontsetseg Galbadrakh. Galbadrakh si conferma una vera bestia nera per l’italiana, portandosi sul 6-2 negli scontri diretti (da notare che Moscatt aveva vinto i primi due nel 2013 e nel 2014). Quanto alle medaglie di bronzo, queste sono andate proprio a Galbadrakh (ippon sulla turca Ebru Şahin) ed all’ucraina Maryna Cherniak, che ha approfittato del forfait della numero uno sel seeding, la russa Irina Dolgova.

-48 kg
1. UNGUREANU, Monica (ROU)
2. LIMA, Taciana (GBS)
3. CHERNIAK, Maryna (UKR)
3. GALBADRAKH, Otgontsetseg (KAZ)
5. DOLGOVA, Irina (RUS)
5. SAHIN, Ebru (TUR)
7. MOSCATT, Valentina (ITA)
7. PERSIDSKAIA, Mariia (RUS)

60 KG

L’uzbeko Diyorbik Urozboev ha conquistato a ventidue anni la sua prima vittoria in un Grand Prix, dopo aver disputato nel 2014 la finale del torneo casalingo a Tashkent. Il talentuoso judoka dell’ex repubblica sovietica ha sorpreso in finale il mongolo Amartuvshin Dashdavaa per ippon, mentre nei due incontri per le medaglie di bronzo il padrone di casa Amiran Papinashvili ha sconfitto per ippon il turco – ma anche lui di origine georgiana – Bekir Özlü, mentre il numero uno del tabellone, l’altro mongolo Boldbaatar Ganbat ha fatto lo stesso ai danni del kirghizo Otar Bestaev. Quanto all’azzurro Carmine Maria Di Loreto, il suo torneo si è concluso al secondo turno contro il brasiliano Eric Takabatake, vincitore per yuko, dopo che il campano si era brillantemente imposto per ippon sull’israeliano Yoav Shemesh.

-60 kg
1. UROZBOEV, Diyorbek (UZB)
2. DASHDAVAA, Amartuvshin (MGL)
3. GANBAT, Boldbaatar (MGL)
3. PAPINASHVILI, Amiran (GEO)
5. BESTAEV, Otar (KGZ)
5. OZLU, Bekir (TUR)
7. GERCHEV, Yanislav (BUL)
7. TAKABATAKE, Eric (BRA)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top