Gand-Wevelgem 2016: finalmente Sagan! Il campione del mondo si sblocca in Belgio

Sagan-Pier-Colombo.jpg

Peter Sagan - Foto: Pier Colombo


Ancora spettacolo sulle strade del Belgio. Dopo il GP Harelbeke di venerdì, oggi, nella domenica di Pasqua, è stata la volta della Gand Wevelgem. Muri, pavé, strade strette e vento: solito scenario, ennesimo show. Finalmente si sblocca in maglia iridata Peter Sagan: lo slovacco della Tinkoff conquista il primo successo dopo il Mondiale di Richmond dello scorso settembre. Piazzati Vanmarcke, Kuznetsov, autore di una prova sorprendente, e Cancellara.

Fuga iniziale formata da cinque uomini: Westra, Brutt, Cerny, Rickaert e Pellaud. Il loro attacco è durato davvero poco: già a 150 chilometri dall’arrivo il gruppo ha aumentato la propria andatura, anche a causa del vento laterale, e si è spezzato in due parti. L’inseguimento è terminato a 100 chilometri dall’arrivo, quando si è compattato il plotone ed è iniziata la serie di muri.

A 70 dal traguardo sono iniziati gli attacchi: a muoversi sono i corridori italiani più performanti su questo tipo di circuito. Insieme all’attacco Matteo Trentin (Etixx Quick Step), Daniel Oss (BMC), Giacomo Nizzolo (Trek), oltre che Pavel Brutt (Tinkoff) e Tiesji Benoot (Lotto Soudal). Il loro tentativo però è stato inutile: Dimension Data e Lotto NL Jumbo hanno chiuso nel giro di dieci chilometri.

A 50 dall’arrivo un attacco che sembrava poter essere esagerato, in solitaria da parte di Viacheslav Kuznetsov, è stato decisivo ai fini della corsa. Il russo della Katusha ha guadagnato circa un minuto e non tutte le squadre si sono interessate nell’andare a riprenderlo. Sul Kemmelberg, Peter Sagan (Tinkoff), Fabian Cancellara (Trek) e Sep Vanmarcke (Lotto NL Jumbo) sono partiti a tutta staccando il plotone e raggiungendo il fuggitivo.

I quattro sono andati di comune accordo fino all’ultimo chilometro, mentre in gruppo la sola Etixx Quick Step non è riuscita a ricucire. Finalmente il campione del mondo ha fatto valere il suo spunto veloce, bruciando tutti allo sprint, piazzamenti per Vanmarcke, secondo, Kuznetsov, terzo, mentre quarto Cancellara. Ha regolato il gruppo Arnaud Demare, recente vincitore della Milano-Sanremo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

Top