Ciclismo, Giro di Catalogna 2016: percorso che strizza l’occhio agli scalatori

Richie-Porte-FB-Team-Sky.jpg

Lunedì 21 marzo scatta la 96esima edizione del Giro di Catalogna. Corsa storica che si svolge per intero nella meravigliosa regione catalana. Kermesse terza per longevità nell’intero panorama ciclistico internazionale, dietro solamente a Giro d’Italia e Tour de France. Nel 2015 si impose l’australiano Richie Porte, dinanzi allo spagnol o Alejandro Valverde ed il nostro Domenico Pozzovivo. Start list davvero eccellente, con tantissimi big ai nastri di partenza. Ma veniamo alle tappe.

Il percorso dell’edizione 2016 non concede tregua. Sette le tappe, tante le ascese, alcune con importanti pendenze, che metteranno a dura prova il plotone. Si parte, come detto, il 21 marzo, con una tappa che scatta e termina a Calella. Frazione subito movimentata, con ben 5 GPM da affrontare, tra cui uno di prima categoria (Coll Formic), ed uno situato ad appena 15 km dal traguardo, l’Alt de Collsacreu, di terza categoria.

L’indomani, la Matarò-Olot, accoglie il gruppo con un nuovo colle di prima categoria, l’Alt de Els Angels. Finale interessante, in leggera salita, che promette spettacolo.

Terza e quarta tappa da togliere il fiato. La Girona-La Molina presenta il primo arrivo in salita, dopo aver scalato ben tre alture di prima categoria. Appena 24 ore più tardi il replay con una frazione che delineerà la classifica generale. Poco più di 172 i km che collegano Bagà a Port Ainè, Salita finale annoverata come categoria Especial, che arriva dopo altre tre ascese.

Quinta tappa dedicata agli attaccanti di giornata. Da Rialp a Valls il terreno non è particolarmente difficile, ma l’Alt de Lilla, seconda categoria fissato ad una manciata di km dal termine, rappresenta un’importante rampa di lancio per qualche coraggioso.

Penultima frazione dove i velocisti rimasti in gara si daranno battaglia sul traguardo di Villanova i la Geltru, prima del gran finale di Barcellona. Circuito da ripetere 8 volte, con il Montjuic che potrebbe rimescolare nuovamente le carte in tavola.

GIRO DI CATALOGNA 2016 – LE TAPPE

21 marzo 2016, 1ª tappa – Calella › Calella 175.8 km
22 marzo 2016, 2ªtappa  – Mataró › Olot 178.7 km
23 marzo 2016, 3ª tappa  – Girona › La Molina 172.1 km
24 marzo 2016, 4ª tappa  – Bagà › Port Ainé 172.2 km
25 marzo 2016, 5ª tappa  – Rialp › Valls 187.2 km
26 marzo 2016, 6ª tappa  – Sant Joan Despi › Vilanova i la Geltru 197.2 km
27 marzo 2016, 7ª tappa  – Barcelona › Barcelona 136.4 km

Foto: pagina Facebook Team Sky

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top