Vela, Mondiali 49er 2016: Conti-Clapcich difendono il titolo, tra gli uomini solita lotta interna per Rio

Conti-Clapcich-vela-federazione-fb.jpg

Sono passati pochi mesi ma Giulia Conti e Francesca Clapcich devono già difendere il titolo conquistato a San Isidro. Le veliste del triplete titolo italiano, europeo e mondiale, hanno saltato la tappa di Coppa del mondo di Miami per preparare al meglio la rassegna iridata di Clearwater. 30 anni la prima, 27 la seconda, le atlete allenate da Gianfranco Sibello hanno testato il vento del Golfo degli Angeli di Cagliari prima di volare in Florida per l’ultima rifinitura. Il Mondiale americano non sarà naturalmente l’appuntamento clou della stagione ma un altro test con rotta su Rio per valutare la forza mentale delle azzurre, sopratutto quella di Giulia Conti, riuscita negli ultimi due anni a togliersi l’etichetta di grandissima atleta incapace di dare il meglio di sé nei grandi appuntamenti.

A proposito di Brasile, le verdeoro Martine Grael e Kahena Kunze proveranno a rifarsi della rimonta subita dalle azzurre in Argentina, quando furono scavalcate in Medal Race. Il terzetto di favorite si chiude con le danesi Ida Marie Baad Nielsen e Marie Thusgaard Olsen, le migliori interpreti continentali della nuova specialità olimpica insieme al binomio tricolore.

LO SKIFF MASCHILE I neozelandesi Peter Burling e Blair Tuke sono i detentori del titolo, gli australiani Nathan Outteridge e Iain Jensen i campioni olimpici in carica e argento iridato nel 2015. Il duello oceanico dovrebbe ripetersi pure in Florida con gli equipaggi europei pronti a inserirsi nella lotta. Tra questi citiamo gli spagnoli Federico e Arturo Alonso, i danesi Jonas Warrer e Anders Thomsen e gli austriaci Nico Delle – Karth Nikolaus Resch. Attenzione anche ai fratelli argentini Yago e Klaus Lange e alla flotta britannica, numericamente la più competitiva insieme a quella azzurra, rimasta la stessa di Miami: presenti i finalisti di Coppa Ruggero Tita-Pietro Zucchetti e Stefano Cherin-Andrea Tesei, i cugini Dubbini, Jacopo Plazzi-Umberto MolinerisUberto Crivelli Visconti-Gianmarco Togni. Per i magnifici cinque l’obiettivo rimane lo stesso: arrivare più in alto possibile per volare a Rio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top