Trofeo Laigueglia 2016: il percorso con alcune novità

Ulissi-Mori-Profilo-FB-Giorgio-Baracco.jpg

Si disputa il giorno di San Valentino, domenica 14 febbraio, la seconda classica stagionale del ciclismo italiano. Dopo il GP Costa degli Etruschi, disputatosi settimana scorsa, è la volta del Trofeo Laigueglia. Andiamo a vedere il percorso nello specifico.

Partenza ed arrivo a Laigueglia, 193 chilometri, tutt’altro che semplici (presenti cinque Gran Premi della Montagna). «La gara, per la prima volta – dice il Sindaco di Laigueglia, Franco Maglione, a savona.mentelocale.it – vedrà gli atleti sfidarsi nelle fasi finali in un giro ripetuto di saliscendi, con ben tre passaggi consecutivi sulla Colla Micheri. Anche la logistica sarà rinnovata, con la partenza e l’arrivo in pieno centro, sotto i campanili della chiesa parrocchiale di San Matteo».

Passo Balestrino all’inizio, poi in rapida successione Cima Paravenna, Testico, ancora Cima Paravenna e Colla Micheri, a dieci chilometri dal traguardo (un finale comunque non piatto). Se la giocheranno i corridori di fondo, abili nelle classiche di primavera. Diego Ulissi sembra essere il favorito d’obbligo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Profilo FB Giorgio Baracco

Tag

Lascia un commento

Top