Pattinaggio artistico: Elizaveta Tuktamyševa sbaglia ma vince a Sarajevo

Pattinaggio-Elizaveta-Tuktamysheva-Mishin-Summer-Camps-FB.jpg

Elizaveta Tuktamyševa è davvero lontana dai livelli che la videro trionfare lo scorso anno, quando vinse tutto quello che c’era da vincere. La diciannovenne russa, che almeno fino ai prossimi Mondiali resterà la campionessa iridata in carica, si è aggiudicata questo fine settimana il Sarajevo Open, in Bosnia-Erzegovina, ma le sue prestazioni hanno lasciato ancora forti dubbi, con troppi errori ed elementi tecnici spesso di difficoltà non elevata (nel corto, ad esempio, non ha presentato né il triplo axel né la combinazione triplo-triplo). Il livello non elevato delle avversarie le ha permesso comunque di vincere comodamente, ma a questo punto ci domandiamo se e quando rivedremo la Tuktamyševa della passata stagione.

La Russia ha conquistato la vittoria anche nella prova maschile, con Artur Dmitriev, ed in quella delle coppie d’artistico, con Alexandra Ševčenko ed Ivan Bič.

RISULTATI

DONNE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Elizaveta TUKTAMYSHEVA RUS 162.07 1 1
2 Nadjma MAHAMOUD FRA 116.28 2 2
3 Arijana TIRAK BIH 67.86 3 3

UOMINI

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Artur DMITRIEV RUS 217.30 1 1
2 Aleksandr PETROV RUS 210.14 2 2
3 Nicola TODESCHINI SUI 186.90 3 3
4 Paul ARRATEIG FRA 169.26 5 4
5 Slavik HAYRAPETYAN ARM 154.26 4 5

COPPIE ARTISTICO

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Alexandra SHEVCHENKO / Ivan BICH RUS 152.99 1 1
2 Minerva-Fabienne HASE / Nolan SEEGERT GER 131.42 2 2
3 Demirsal CAGLA / Akalin BERK TUR 54.34 3 3
WD Alisa EFIMOVA / Aleksandr KOROVIN RUS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagini: Mishin Summer Camps (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top