Judo, Grand Prix Düsseldorf 2016: quattordici azzurri al via

Judo-Odette-Giuffrida.jpg

Saranno quattordici (otto uomini e sei donne) i judoka azzurri che prenderanno parte da venerdì 19 a domenica 21 febbraio al Grand Prix Düsseldorf, prova tedesca del circuito mondiale che assegna ancora una volta preziosi punti per le qualificazioni olimpiche verso Rio 2016: 300 ai medagliati d’oro, 180 ai medagliati d’argento, 120 ai terzi classificati.

Medagliata d’oro all’European Open di Roma, di fronte al proprio pubblico, Odette Giuffrida (52 kg) avrà chiaramente tutti gli occhi puntanti su di lei, come del resto Assunta Galeone (78 kg), che nel torneo capitolino ha raggiunto il secondo posto. Si attende anche una reazione da parte di Edwige Gwend (63 kg), eliminata ad Ostia sin dal primo turno, mentre dovrebbero rientrare alle gare Valentina Moscatt (48 kg) e Giulia Quintavalle (57 kg). Per la campionessa olimpica di Pechino 2008 ci sarà anche lo stimolo della sfida diretta con la giovane Maria Centracchio, anche lei alla ricerca di una rivalsa dopo la delusione romana.

Tra gli uomini, il capitano Antonio Ciano sarà come sempre il rappresentante della categoria 81 kg, mentre fra i 100 kg effettuerà il proprio esordio nel nuovo anno Domenico Di Guida. Scontri interni importanti nelle altre categorie: subito medagliato fra i senior all’European Open di Sofia, Elios Manzi disputerà il suo primo Grand Prix e ritroverà fra i 60 kg Carmine Di Loreto; nella categoria 73 kg, si confronteranno i due ragazzi provenienti dallla Nippon Napoli, Enrico Parlati ed Antonio Esposito; nella categoria 66 kg, infine, Elio Verde sarà chiamato a difendere la sua qualificazione olimpica virtuale e a rispondere al rampante Fabio Basile, settimo al recente Grand Slam di Parigi.

CONVOCATI

UOMINI
60 kg: Carmine Maria Di Loreto, Elios Manzi
66 kg: Elio Verde, Fabio Basile
73 kg: Enrico Parlati, Antonio Esposito
81 kg: Antonio Ciano
100 kg: Domenico Di Guida

DONNE
48 kg: Valentina Moscatt
52 kg: Odette Giuffrida
57 kg: Giulia Quintavalle, Maria Centracchio
63 kg: Edwige Gwend
78 kg: Assunta Galeone

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EJU – Emanuele Di Feliciantonio

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top