Pallanuoto, A1 femminile: il Padova in controllo, adesso pausa fino al 30 gennaio per gli Europei

Padova-Pagina-FB-Lantech-Plebiscito-Padova-e1449592078151.jpg

Nonostante il girone di andata non si sia ancora concluso, possiamo dire di essere al giro di boa del campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile. Dopo che si è disputata l’ottava giornata mercoledì scorso, infatti, le competizioni ricominceranno a gennaio con la seconda parte della stagione regolare.

Per ora, in classifica guida il Plebiscito Padova. Otto vittorie su otto e 24 punti in classifica con lo scontro diretto con la WP Despar Messina ormai alle spalle la strada verso il primo posto in vista dei playoff. Ovviamente, la stagione vera e propria inizierà solo quando inizieranno le fasi finali. Per ora, però, la formazione di Coach Posterivo non sembra avere punti deboli e in tutte le partite disputate fin ad ora non ha evidenziato punti deboli, una squadra capace di abbinare ottime prestazioni individuali ad un gioco corale che porta tanti giocatrici a rendersi pericolose in ogni partita.

Alle spalle del Plebscito, come detto, c’è il Messina. Netta la sconfitta nello scontro con la capolista ma per il resto sempre in controllo, nonostante qualche difficoltà in più rispetto alla diretta avversaria per la prima posizione. Segue a 3 punti L’Ekipe Orizzonte Catania di Tania Di Mario: dopo il difficile campionato dello scorso anno i risultati stanno iniziando ad arrivare e potrebbe già essere un avversario credibile e in grado di puntare alla finale scudetto in un’ipotetica semifinale contro il Messina. Dietro il Bogliasco Bene, in quarta posizione, si è creata un piccolo gap con Cosenza, Prato e Rapallo ad inseguire. In coda, Bologna, Acquachiara e Imperia si giocheranno la retrocessione negli scontri diretti del girone di ritorno.

Questa la classifica:

CS PLEBISCITO PADOVA 24
WATERPOLO DESPAR MESSINA 21
L’EKIPE ORIZZONTE 18
BOGLIASCO BENE 16
CITTA’ DI COSENZA 12
MEDIOSTAR WATERPOLO PRATO 12
RAPALLO PALLANUOTO 10
R.N. BOLOGNA 6
R.N. IMPERIA 57 0
ACQUACHIARA ATI 2000 0

Difficile immaginare possano cambiare i valori in campo da qui a gennaio ma la pausa potrebbe in qualche modo arrestare il cammino di un Plebiscito che sembra favoritissimo per conquistare il tricolore.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Lantech Plebiscito Padova

Lascia un commento

Top