Equitazione: Gaudiano trionfa in Coppa del Mondo a Londra

Equitazione-Emanuele-Gaudiano.jpg

Uno straordinario Emanuele Gaudiano è stato protagonista, nella giornata di domenica, della gara del CSI cinque stelle di Londra valida per la Coppa del Mondo 2015/2016 di salto ostacoli. In sella ad Admara, il cavaliere azzurro ha saputo domare i due percorsi della prova con ostacoli ad 1.60 metri, concludendo quello decisivo con il tempo di 36″20, naturalmente senza commettere errori. Gaudiano ha così preceduto una sfilza di quattro binomi britannici, delusi per non aver potuto centrare il successo di fronte al proprio pubblico: Ben Maher ha chiuso secondo su Diva II (37″15), davanti a Michael Whitaker su Viking (37″28), mentre si sono fermati ai piedi del podio Scott Brash, quarto su Hello M’lady (37″49), e Guy Williams, quinto su Titus (37″74).

Assente in occasione della tappa londinese, la settima delle undici in programma prima della finale, il tedesco Christian Ahlmann conserva la leadership della classifica generale con 57 punti, precedendo i francesi Simon Delestre (51) e la francese Pénélope Leprevost (44 punti). Grazie al successo di ieri, Emanuele Gaudiano risale al tredicesimo posto con 28 punti.

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO SALTO OSTACOLI 2015/2016
1 Christian AHLMANN GER 57
2 Simon DELESTRE FRA 51
3 Penelope LEPREVOST FRA 44
4 Henrik VON ECKERMANN SWE 38
5 Jos VERLOOY BEL 37
6 Marco KUTSCHER GER 36
7 Romain DUGUET SUI 35
8 Harrie SMOLDERS NED 33
9 Nicola PHILIPPAERTS BEL 33
10 Max KÜHNER AUT 33
11 Marcus EHNING GER 32
12 Steve GUERDAT SUI 30
13 Emanuele GAUDIANO ITA 28

Da notare che in giornata si è svolta anche una prova con jump-off ed ostacoli ad 1.50 metri, vinta questa volta da un cavaliere di casa, John Whitaker su Ornellaia (36″31), davanti al campione olimpico in carica, lo svizzero Steve Guerdat su Bianca (37″06), ed all’olandese Maikel van der Vleuten su Cupido V (37″77).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top