Calcio a 5, Main Round qualificazioni Mondiali 2016: Italia, c’è il primo posto. Ma la Slovacchia vince 2-1

Italia_Divisione_Cassella_Calcio-a-5.jpg

Al PalaDolmen di Bisceglie, l’Italia chiude con una sconfitta il Main Round di qualificazione ai Mondiali 2016.

La squadra di Menichelli infatti dopo un primo tempo chiuso in vantaggio 1-0, per effetto del gol in apertura di Patias, subisce nella ripresa il ritorno della Slovacchia; che in Puglia si impone 2-1 sfruttando al massimo la doppietta confezionata da Belanik, a metà della seconda frazione di gara.

Nonostante questo incidente di percorso, comunque, gli azzurri chiudono al primo posto il Girone 7 per effetto della differenza reti complessiva a pari punti realizzati: ovvero sei (+4). Con la Slovacchia che è brava, invece, a centrare il secondo posto (0), mentre viene eliminata la Macedonia (-4) che fa compagnia alla cenerentola Moldova, ultima a quota zero.

SLOVACCHIA-ITALIA 2-1 (0-1 p.t.)
SLOVACCHIA: Herko, Kozar, Kyjovsky, Bronovsky, Drahovsky, Rafaj, Smericka, Belanik, Hudacek, Papajcik, Pastrnak, Bahna, Brndiar. Ct. Berky

ITALIA: Mammarella, Giasson, Ercolessi, Calderolli, Patias, Lima, Romano, Murilo, De Luca, Vieira, Merlim, Canal, Cesaroni, Capuozzo. Ct. Menichelli

MARCATORI: 2’20” p.t. Patias (I), 8’21” s.t. e 10’53” Belanik (S)

AMMONITI: 
Smericka (S), Pastrnak (S)

ARBITRI: Aleksandras Sliva (Lituania), Vasilios Christodoulis (Grecia), Gabriel Gherman (Romania) CRONO: Dario Pezzuto (Italia)

MOLDOVA-ERJ MACEDONIA 2-5 (0-2 p.t.)
La Macedonia batte la Moldova, aggancia provvisoriamente l’Italia al primo posto e deve ora sperare in un risultato positivo nell’ultimo incontro del Main Round. Primo tempo che si chiude sul 2-0 in favore dei macedoni con Petrovikj e Leovski, poi ad inizio ripresa arriva il tris con un gol fortuito di Gligorov. Sin dai primi minuti del secondo tempo, i moldavi si giocano il tutto per tutto con Tacot portiere di movimento, accorciando le distanze a 4’11” con Negara, ma nel finale la Macedonia va ancora in gol con Micevski e Marinho. Inutile, a 16” dalla sirena, l’ultima rete di Laşcu.

MOLDOVA: Chitoroagi, Obadă, Tacot, Laşcu, A. Muntean, Ţîmbalist, Podlesnov, Negara, Burdujel, Hilotii, Reveachin, Nicolaiciuc, Gherman, Cojocari. Ct. Vusatii

ERJ MACEDONIA: Udovaliev, Leveski, Gligorov, Micevski, Marinho, Ismaili, Krstevski, Leovski, Agushi, Rangotov, Petrovikj, Todorovski, Ibiši, Petrovski. Ct. Skenderovski

MARCATORI: 11’16” p.t. Petrovikj (Ma), 14’10” Leovski (Ma), 0’14” s.t. Gligorov (Ma), 4’11” Negara (Mo), 17’22” Micevski (Ma), 19’03” Marinho (Ma), 19’44” Laşcu (Mo)

AMMONITI: Negara (Mo)

NOTE: 
al 18’16” s.t. Udovaliev (Ma) para un rigore a Tacot (Mo)

ARBITRI: Ivan Shabanov (Russia)Gabriel Costantin Gherman (Romania)Vasileios Christodoulis (Grecia) CRONO: Dario Pezzuto (Italia)

FIFA FUTSAL WORLD CUP – MAIN ROUND DI QUALIFICAZIONE
GRUPPO 7 – IL PROGRAMMA DELLE GARE*

PRIMA GIORNATA – GIOVEDÌ 10 DICEMBRE 2015
BARI, PALAFLORIO
SLOVACCHIA-MOLDOVA 3-1
ITALIA-ERJ MACEDONIA 6-1

SECONDA GIORNATA – VENERDÌ 11 DICEMBRE 2015
BARI, PALAFLORIO
ERJ MACEDONIA-SLOVACCHIA 2-1
ITALIA-MOLDOVA 3-1

TERZA GIORNATA – DOMENICA 13 DICEMBRE 2015
BISCEGLIE, PALADOLMEN
MOLDOVA-ERJ MACEDONIA 2-5
SLOVACCHIA-ITALIA 2-1
CLASSIFICA: Italia (+4 negli scontri diretti), Slovacchia (0) e Erj Macedonia (-4) 6, Moldova 0Italia** (+6), Slovacchia (0) ed Erj Macedonia (-1) 6 punti, Moldova (-7) 0

* in neretto le squadre qualificate

Foto: DivisioneCalcioa5/Cassella

Lascia un commento

Top