Ginnastica, Mondiali 2015 – Simone Biles in equilibrio sul Pianeta! Trionfo alla trave, 4 cadute

Simone-Biles-Mondiali-Glasgow1.jpg

Simone Biles non sbaglia mai! Le poche sbavature di una carriera sempre più epica le aveva commesse nella finale del concorso generale quando è entrata definitivamente nella leggenda dell’artistica col terzo titolo all-around consecutivo.

Oggi pomeriggio la 18enne di Columbus si è confermata Campionessa del Mondo alla trave, secondo titolo nella specialità dopo Nanning 2014. L’allieva di Aimee Boorman si è confermata imbattibile e inarrivabile con un esercizio ai limiti della perfezione: sbilanciamenti annullati, salti controllati al meglio, uscita in Tsukahara perfettamente stoppato, difficoltà elevatissime da 6.4 e un punteggione finale da 15.358 che lascia letteralmente senza parole.

Simone Biles ha così conquistato il nono oro ai Mondiali, agguantando Latynina, Gogean e Khorkina in cima alla classifica delle più titolate nella rassegna iridata: al corpo libero, tra un’oretta circa, avrà possibilità di toccare la doppia cifra e fare un ulteriore passo nell’epica della Polvere di Magnesio. Terza medaglia d’oro a Glasgow dopo quelle con la squadre e individuale, quarta medaglia considerando il bronzo al volteggio.

 

I 10cm si confermano insidiosi come sempre e la Finale è sempre una roulette dove le cadute sono sempre all’ordine del giorno. Ci cascano la cinese Yan Wang (quinta, 13.633), l’olandese Eythora Thorsdottir (ottava, 12.733) che aveva eliminato Carlotta Ferlito per la regola dei parimeriti, la russa Seda Tutkhalyan (sesta, 13.500) e la canadese Elsabeth Black (settima, 13.466).

L’olandese Sanne Wevers non si fa pregare, svolge un esercizio pulitissimo e con 14.333 conquista uno storico argento precedendo l’incredula tedesca Pauline Schaefer (14.133) che stacca anche il pass per le Olimpiadi 2016 (in attesa di vedere quello che farà la Germania al Test Event). Per l’ennesima volta è bastato arrivare in finale e rimanere sull’attrezzo per festeggiare, non per la russa Viktoria Komova che ha sporcato troppi elementi e ha chiuso al quarto posto (13.933) dopo il titolo di ieri alle parallele.

 

Lascia un commento

Top