Le bocce alle Olimpiadi? Obiettivo Roma 2024

Rizzi_bocce_Federbocce.jpg

La CMSB (Confédération Mondiale des Sports de Boules), in pratica il massimo organo mondiale delle bocce, ha ufficializzato la propria candidatura come disciplina sportiva da inserire nel programma delle Olimpiadi del 2024. Il presidente Claude Azéma ha annunciato infatti l’intenzione di partecipare alla selezione che si terrà nel settembre del 2017 per scegliere le nuove discipline da inserire nel programma a cinque cerchi. La CMSB ha già programmato un tour mondiale per pubblicizzare il proprio sport: nel 2016, farà tappa in otto città (Bangkok, Parigi, Roma, Pechino, Monaco di Baviera, Londra, Los Angeles e Tokyo).

Secondo Claude Azéma, le bocce avrebbero una forte possibilità di essere inserite nel calendario dei Giochi del 2024 nel caso in cui la scelta della città organizzatrice dovesse ricadere su Parigi o Roma. La Francia e l’Italia, infatti, rappresentano l’apice del movimento bocciofilo mondiale. Nel caso in cui dovesse fallire, la CSMB ha anche espresso la possibilità di proporsi come sport dimostrativo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Federbocce

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top