Judo: troppi infortuni, si ritirano Ugo Legrand e Guillaume Elmont

Judo-Ugo-Legrand.jpg

Tempo di ritiri nel judo internazionale: dopo il mongolo Tsaganbaatar Khashbaatar, che ha annunciato il suo passaggio nello staff tecnico della sua nazionale, altri due atleti plurimedagliati a livello internazionale hanno deciso di porre fine alla loro carriera.

Selezionato per il Grand Slam di Parigi, il francese Ugo Legrand (73 kg) ha prima dato forfait e poi ha annunciato a sorpresa la sua decisione di non combattere più ad alto livello. Il ventiseienne è stato infatti vittima di diversi infortuni nell’ultimo periodo, e quest’anno ha combattuto solamente al Grand Prix di Tashkent, venendo eliminato a primo turno ed uscendo ancora una volta dolorante dal tatami. “Tutto ha una fine e per me la fine dell’alto livello è arrivata adesso“, ha scritto il medagliato di bronzo di Londra 2012 su Facebook. “Voglio precisare che parlo dell’alto livello perché non smetterò con il judo e non smetterò mai. Resterà presente ad ogni battito del mio cuore. Il judo è un virus ed io sono stato contaminato come molti di voi“. Oltre alla medaglia olimpica, Legrand ha ottenuto in carriera due podi mondiali (bronzo nel 2011 ed argento nel 2013), nonché tre medaglie europee, tra le quali spicca quella d’oro del 2012. In precedenza aveva vinto anche numerosi titoli giovanili, divenendo sia campione mondiale che europeo a livello junior e poi campione europeo Under 23.

Salut tout le monde,Je fais ce post aujourd’hui pour vous annoncer officiellement la fin de ma longue carrière de haut…

Posted by Ugo Legrand on Giovedì 8 ottobre 2015

Più pronosticabile, invece, il ritiro dell’olandese Guillaume Elmont, trentaquattrenne originario del Suriname, anche se i risultati recenti lo avevano rilanciato tra i migliori interpreti della categoria 90 kg dopo una carriera di successi fra gli 81 kg. La sua vittoria più importante resta certamente quella del titolo mondiale nel 2005, alla quale avrebbe poi fatto seguito un bronzo nel 2007. Agli Europei, invece, ha ottenuto cinque podi, raggiungendo la finale nel 2008 e tornando quest’anno al bronzo in quel di Baku, cinque anni dopo l’ultima volta. Nel 2014 si era anche aggiudicato il Grand Slam della capitale azera, sua ultima medaglia d’oro in carriera. Come ha spiegato lo stesso Elmont, un infortunio ad un braccio lo avrebbe privato di diversi mesi di combattimenti, rendendo dunque vana la sua rincorsa a Rio 2016, il suo ultimo obiettivo che avrebbe rappresentato anche la sua quinta partecipazione olimpica: il veterano Oranje ha così preso la decisione di smettere, rinunciando a contendere la qualificazione al connazionale Noël van ‘t End.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top