Ginnastica, Mondiali 2015 – La Gran Bretagna vola alle Olimpiadi: festa a Glasgow! Brasile dietro

Rebecca-Downie-ub.jpg

La Gran Bretagna si è qualificata alle Olimpiadi 2016. Nel Mondiale di casa le ragazze della Union Jack mandano in visibilio i 7000 spettatori che sono accorsi in massa all’SSE Hydro di Glasgow e fanno festa.

Le vicecampionesse d’Europa 2014 giganteggiano con 227.162 punti, aiutate in alcuni frangenti da una giuria abbastanza generosa e casalinga, si portano al comando del turno di qualificazione della rassegna iridata e non possono più avere paura di nessuno.

Il palazzetto si è trasformato in una bolgia fin dall’ingresso delle beniamine inglesi (pur essendo in terra scozzese) e non ha smesso per un attimo di incitarle. Fa festa anche il Giappone che, grazie alla bella prova della mattina (223.863), ha ormai messo in saccoccia il pass.

Il Brasile che ha girato con la Gran Bretagna si è invece dovuto accontentare di 221.861 punti, chiudendo momentaneamente al quarto posto. Qualificarsi alle Olimpiadi casalinghe direttamente attraverso i Mondiali sarà difficile, a meno che l’Italia non stecchi in maniera importante. La Romania è invece definitivamente al Test Event: Larisa Iordache e compagne costrette al ripescaggio della prossima primavera.

 

L’inizio alla trave è stato facilitato da qualche aiutino di troppo da parte della giuria (caduta di Rebecca Downie è l’unico errore, 13.966 per Ellie Downie), al corpo libero volano sugli applausi del pubblico, al volteggio la spaccatura definitiva con dei doppi avvitamenti da urlo (il 14.933 di Tinkler, il 15.066 di Ellie Downie, il 14.866 di Fragapane).

La chiusura alle parallele doveva essere il loro punto di forza, invece le cadute delle sorelle Downie hanno abbassato un po’ l’asticella: eliminata la Campionessa d’Europa 2014 con un basso 13.500, la segue sua sorella (12.133), la migliore è Ruby Harrold (14.466).

Lascia un commento

Top