Ciclismo su pista: scelti gli azzurri per gli Europei

viviani1.jpg

I recentissimi campionati nazionali hanno sciolto i dubbi per Marco Villa ed Edoardo Salvoldi, i commissari tecnici che hanno quest’oggi comunicato l’elenco dei convocati per gli Europei di ciclismo su pista, in programma a Grenchen (Svizzera) da mercoledì 14 a domenica 18 ottobre.

Di seguito ecco dunque i prescelti:

NAZIONALE DONNE (CT Edoardo Salvoldi)

Andreotti Maila (T-Vb Cycling Team)

Bartelloni Beatrice (Alé Cipollini Galassia)

Cecchini Elena (G.S. Fiamme Azzurre)

Confalonieri Maria Giulia (G.S. Fiamme Oro)

Cucinotta Annalisa (Forestale Cicli Olympia Vittoria)

Frapporti Simona (G.S. Fiamme Azzurre)

Guderzo Tatiana (G.S. Fiamme Azzurre)

Valsecchi Silvia (Bepink Laclassica)

NAZIONALE UOMINI (CT Marco Villa)

Bertazzo Liam (Yellow Fluo)

Buttazzoni Alex (G.S. Fiamme Azzurre)

Ceci Francesco (G.S. Fiamme Azzurre)

Ceci Luca (A.S.D. Cicl.Gio. Albert)

Consonni Simone (Team Colpack)

Ganna Filippo (Gsc Viris-Maserati-Sisal Matchpoint)

Scartezzini Michele (Mg.Kvis Vega Norda)

Viviani Elia (Team Sky).

foto: pagina Facebook Elia Viviani

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

One thought on “Ciclismo su pista: scelti gli azzurri per gli Europei”

  1. ale sandro scrive:

    Mi sarei aspettato finalmente l’esordio tra le “grandi” di Vece e Bissolati, credo sia arrivato il momento per loro, sarebbe stato importante per un piazzamento magari anche tra le 8 nella velocità a squadre, anche vedendo i tempi fatti da “separate” . Penso sia fondamentale che almeno Andreotti venga schierata in tale prova, magari con Cucinotta, per poter far muovere l’Italia dal fondo del ranking interazionale, anche solo per una classificazione.
    Ovviamente il clou per noi sarà con l’inseguimento, spero che le ragazze proseguano sulla falsariga della passata stagione, magari con qualche miglioramento ulteriore. Contento della presenza ormai fissa di Ganna, e curioso per ciò che potrà fare, più in futuro che in questo europeo , lo stesso Simone Consonni, in più specialità , quasi da vice Viviani.

Lascia un commento

Top