Nuoto, Coppa del Mondo: show australiano. Sorelle Campbell ed Emily Seebohm stellari

Cate-e-Bronte-Campbell-Sjoestroem-nuoto-foto-facebook-fina-deepbluemedia.jpg

Nella seconda giornata della quarta tappa di Coppa del Mondo a Beijing, nello splendido scenario del Water Cube, è l’Australia, al femminile, a lasciare senza fiato nella vasca dei Giochi Olimpici del 2008. I 100m stile libero femminili sono stati, infatti, palcoscenico ideale di una sfida tutta in famiglia tra le sorelle Campbell in cui è Kate, per soli 2 centesimi, a precedere Bronte, campionessa del mondo in carica a Kazan 2015. Non solo il contesto agonistico emozionale ma anche i tempi siglati sono notevolissimi: 52.96 e 52.98 sarebbero valsi il podio mondiale.  Delle prestazioni che hanno messo in secondo piano il buon 54.39 di Missy Franklin, giunta terza mentre l‘iron lady Katinka Hosszu, nella prima delle sue fatiche quotidiane, non è andata oltre l’ottavo crono in 55.61.

I successi australiani non si fermano certo qui. Risponde presente all’appello anche Emily Seebohm che sembra non conoscere l’entità di carichi di lavoro, nuotando un fantascientifico 58.59 sui 100 dorso a soli 4 decimi dal record gommato di Gemma Spofforth, mettendosi dietro Hosszu (1:00.26)  e Franklin (1:00.48), abbondantemente staccate. In scia alle prestazioni delle ragazze, anche l’altro aussie Dan Smith, sui 200 stile maschili, non vuol essere da meno e l’1:46.70, dato il periodo, è davvero strabiliante.

Si conferma su standard prestativi eccellenti anche Cameron Van Der Burg che, sui 100 rana, è l’unico in grado di scendere sotto i 60″ nuotando un “discreto” 59.76 davanti al padrone di casa Zibei Yan (1:00.57) e ad un altro australiano Tommy Sucipto (1:01.16). Rimanendo in casa cinese, i 400 stile libero femminili sono teatro di una doppietta per le atlete orientali con JunJun Guo vincente in 4:08.46, precedendo Yiwen Shao in 4:10.19 e la Hosszu in 4:10.22. A chiusura di giornata, arriva il successo di Katinka sui 400 misti, la sola ad abbattere il muro del 4:40, in 4:39.49 davanti alla connazionale Zsuzsanna Jacabos (4:46.46) e alla giapponese Rika Omoto (4:49.74). La Coppa del Mondo tornerà in questo weekend (3-4 Ottobre) con la tappa di Singapore.

 

RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Fina DeepBlueMedia

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top