Boxe, Egorov campione del mondo APB. Clemente Russo ko dopo 5 riprese

Boxe-Clemente-Russo-Aleksey-Egorov-APB.png

E’ durata appena cinque round la finale dei pesi massimi tra il russo Aleksey Egorov e Clemente Russo per la corona mondiale della APB. A San Pietroburgo il pugile campano, già nettamente in svantaggio ai punti, ha gettato la spugna dopo 5 round a causa di un dolore accusato al fianco destro, probabilmente al fegato. L’azzurro, dunque, non ha potuto proseguire l’incontro, con conseguente vittoria per ko tecnico dell’avversario.

Il match era iniziato al meglio per Russo, agile sulle gambe e bravo a muoversi intorno al rivale, senza dare punti di riferimento e andando a segno con il jab destro. Il 33enne di Marcianise si aggiudicava il primo round, ma subito Egorov si trasformava in un martello pneumatico. L’idolo di casa, sostenuto da un calorosissimo pubblico, non concedeva possibilità di reazione all’italiano, costringendolo spesso alle corde. Se la seconda ripresa si manteneva ancora nei confini dell’equilibrio, il russo cambiava decisamente marcia nei round successivi.

Nel quarto, in particolare, Tatanka accusava un terribile gancio sinistro, non riuscendo ad abbozzare una reazione, se non con dei colpi isolati dalla distanza. La quinta ripresa si apriva poi con un mortifero gancio destro di Egorov, cui faceva seguito una serie di potenti colpi al corpo. Uno di questi produceva una smorfia nello sguardo provato di Clemente, che tuttavia reagiva con orgoglio con un preciso gancio sinistro. Il dolore al fianco destro, tuttavia, sconsigliava di correre ulteriori rischi. All’inizio della sesta ripresa, dunque, arrivava l’abbandono che decretava la vittoria del padrone di casa.

Per la cronaca, i cartellini dei giudici dopo cinque round erano i seguenti, tutti a favore del russo: 48-47, 49-46, 49-46.

Russo, dunque, incassa la terza sconfitta in altrettanti incontri con Egorov nella APB. Tuttavia tra un anno, sulle tre riprese delle Olimpiadi di Rio 2016, il discorso potrebbe rivelarsi ben diverso. Sulla lunga distanza, invece, il pugile dell’Est Europa ha dimostrato anche stasera di possedere qualcosa in più.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@oasport.it

Foto: APB

One thought on “Boxe, Egorov campione del mondo APB. Clemente Russo ko dopo 5 riprese”

  1. Gabriele Dente scrive:

    Sicuramente Egorov è più potente e poi bisogna tener conto del contesto in cui hanno combattuto (motivazioni, tifo, ecc.). Però speriamo che da qui a Rio Clemente recuperi molta più “brillantezza del dilettante” che è stato il suo marchio di fabbrica. Altrimenti l’anno prossimo la vedo dura comunque. E forse non solo contro Egorov.

Lascia un commento

Top