Atletica: ritorno “ufficioso” di Alex Schwazer. Subito un tempo pazzesco nella 10 km!

Alex-Schwazer-Atletica-Pagina-FB-Schwazer.jpg

Oggi pomeriggio Alex Schwazer ha disputato un test di 10 km sulla pista non omologata di Tagliacozzo (L’Aquila). Il marciatore, squalificato per doping fino al 30 aprile 2016, aveva ricevuto l’autorizzazione da parte della Procura Antidoping.

Assistito dal coach Sandro Donati, l’altoatesino ha stampato un tempo (ufficioso) davvero pazzesco: 38’02″52. Sebbene la 10 km sia una distanza poco frequentata a livello internazionale, basti pensare che il tempo odierno è distante meno di dieci secondi dal record del mondo dello spagnolo Francisco Javier Fernandez (37’53″09).

Di seguito i passaggi riportati da Queen Atletica:

1000: 3’39”
2000: 7’25” (3’46”)
3000: 11’14” (3’49”)
4000: 15″05″ (3’51”)
5000: 18’54” (3’49”)
6000:
7000: 26’36”
8000: 30’28” (3’52”)
9000: 34’18” (3’50”)
10000: 38’02″52

Come avevamo già spiegato la scorsa settimana, riteniamo che, qualora Schwazer, a squalifica ultimata, dovesse realizzare dei tempi di fattura mondiale nella 20 o nella 50 km, sarebbe un delitto non portarlo alle prossime Olimpiadi di Rio 2016, soprattutto considerando il livello infimo in cui è precipitata la marcia italiana maschile. L’altoatesino è un atleta, ma prima ancora un uomo, che ha commesso un errore e ne sta pagando duramente le conseguenze. Ha compreso gli sbagli del passato ed ora vuole dimostrare che si può vincere anche in modo pulito e cristallino. Per questo si è affidato ad uno staff medico che lo monitora costantemente, rendendo noti i dati ed i valori ematici degli allenamenti. Insomma, riteniamo che una seconda possibilità sia umanamente doverosa.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Alex Schwazer

federico.militello@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top