Taekwondo, Grand Prix Mosca 2015: Dmitriy Shokin vince nei pesi massimi

Taekwondo-Dmitriy-Shokin.jpg

Si è conclusa la prima giornata di combattimenti al Grand Prix di Mosca 2015. La categoria più attesa dagli appassionati italiani era la +80 kg, dove erano presenti gli azzurri Carlo Molfetta e Leonardo Basile: entrambi, però, hanno visto la loro strada arrestarsi agli ottavi di finale (clicca qui per saperne di più). Il successo è andato così all’uzbeko Dmitriy Shokin, vincitore con un netto 15-0 in due round contro il campione olimpico di Londra 2012 e poi capace di continuare la sua giornata perfetta fino all’ultimo incontro, che lo ha visto avere la meglio per 9-4 sul russo Vladislav Larin. Campione mondiale ed asiatico in carica della categoria +87 kg, Shokin non aveva mai vinto in un Grand Prix. Le medaglie di bronzo sono andate al sudcoreano Jo Chol-Ho ed al britannico Mahama Cho.

Nella categoria +67 kg femminile è stata la campionessa europea turca Nafia Kuş, classe 1995, ad imporsi per 12-5 sulla cinese Li Donghua, mentre in terza posizione si sono classificate le due finaliste degli ultimi Mondiali: la britannica Bianca Walkden e la francese Gwladys Épangue. Infine, la categoria 67 kg ha premiato la sudcoreana Oh Hye-Ri, vincitrice per 8-7 sulla canadese di chiare origini italiane Melissa Pagnotta. Sul terzo gradino del podio sono salite l’egiziana Seham El Sawalhy e l’azera Farida Azizova.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top