Taekwondo, Grand Prix Mosca 2015: Molfetta e Basile eliminati agli ottavi di finale

molfetta.jpg

Si è fermata agli ottavi di finale la strada degli azzurri Carlo Molfetta e Leonardo Basile al Grand Prix di Mosca 2015 di taekwondo. Entrambi impegnati nella categoria +80 kg, infatti, i due rappresentanti italiani hanno vinto il loro incontro d’esordio per poi cedere contro due atleti meglio piazzati nel ranking mondiale.

Campione olimpico della categoria, il pugliese Carlo Molfetta ha esordito con una convincente vittoria sul ventiseienne croato Vedran Golec, fresco della medaglia di bronzo vinta ai Giochi Europei di Baku, con il punteggio di 11-8. Ma a colpire è stata la facilità con la quale l’uzbeko Dmitriy Shokin, divenuto il primo taekwondoka del suo Paese a conquistare il titolo mondiale, è riuscito a sbarazzarsi di Molfetta agli ottavi di finale: 15-0 in due round, rendendo inutile lo svolgimento del terzo.

Percorso simile per Leonardo Basile, che non ha avuto problemi a rompere il ghiaccio con lo spagnolo Daniel Ros Gómez, superato per 7-0. L’azzurro, numero dodici del ranking, ha poi incrociato la strada del tedesco Volker Wodzich, due volte medagliato di bronzo europeo ed accreditato della quinta testa di serie, in un incontro vinto dal teutonico per 15-9.

Mentre scriviamo i combattimenti stanno continuando non solo per la categoria +80 kg, ma anche per le categorie 67 kg e +67 kg femminili. Le semifinali e le finali sono in programma alle ore 18.00.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top