Nuoto, Fabio Scozzoli alla Gazzetta: “Lascio Graz e torno con Gyertyanffy”

Fabio-Scozzoli-nuoto-foto-pagina-fb-swimmeeting-bolzano.jpg

Impegnato proprio in questi giorni a Chartres per la seconda tappa della Coppa del Mondo 2015 di nuoto, Fabio Scozzoli ha rivelato in un’intervista rilasciata questa mattina per l’edizione cartacea de La Gazzetta dello Sport la sua volontà di lasciare Graz (Austria) per tornare ad allenarsi in Italia.

Il rapporto con Dirk Lange, che gestisce il DLP Project di cui fa parte l’olimpionico sudafricano Cameron Van Der Burgh, era cominciato nel settembre 2014, dopo l’assenza agli Europei di Berlino per i postumi del grave infortunio al ginocchio accusato dopo i Mondiali di Barcellona. La collaborazione, tuttavia, terminerà dopo neanche un anno, per altro culminato con sensazioni poco positive in vasca e il forfait volontario dai Mondiali di Kazan, che hanno visto l’Italia in grave difficoltà nella rana.

Mai come adesso, dunque, è fondamentale recuperare il vero Fabio Scozzoli. Ci proverà il suo tecnico storico, l’ungherese Tamas Gyertyanffy, con il quale il romagnolo ha vinto il primo oro mondiale in vasca corta per la nazionale italiana e due argenti iridati in lunga a Shanghai 2011. “Ho piacere a tornare a lavorare con lui una settimana al mese a Verona – le parole di Scozzoli alla Rosea -. Se c’è stima professionale i rapporti possono tornare buoni e non ho avuto problemi a fare un passo indietro e a dirgli “ho bisogno di te”. Io so cosa mi è mancato quest’anno“.

Tra Verona e Imola (con Cesare Casella), dunque, per la rincorsa alla qualificazione olimpica. “Vorrei qualcosa di cui son sicuro che funziona, come nel 2013: la mia stagione migliore con i migliori tempi, a parte la finale di Barcellona. Con Dirk abbiamo parlato serenamente: il lavoro con lui mi è piaciuto molto, ma purtroppo i risultati sono stati insoddisfacenti e oggettivamente non aveva senso continuare. Il tedesco è un fantastico programmatore, ma non guarda alla tecnica, ed io sono andato forte con Tamas quando ho nuotato bene“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Swimmeeting Alto Adige

Tag

Lascia un commento

Top