Moto 3, Gp Gran Bretagna 2015: Kent dominatore in patria sul bagnato. Antonelli sale sul podio

moto3-danny-kent-fb-danny-kent.jpg

Danny Kent trionfa sul bagnato nella gara di casa e a Silverstone probabilmente il britannico mette un’ipoteca sulla vittoria nel Mondiale della classe Moto3.
Alle spalle del 21enne di Chippenham si sono piazzati rispettivamente a otto e tredici secondi il ceco Jakub Kornfeil e il nostro Niccolò Antonelli, autore di una bella gara in rimonta e che nel finale ha provato anche ad insidiare la seconda piazza, ma la lotta con l’altro azzurro Francesco Bagnaia forse gli ha tolto quei decimi di secondo necessari per completare la rimonta.

Un vero e proprio dominio quello di Kent, che si è trovato da solo al comando dopo tre giri, complice la caduta del leader di quel momento Vinales. Il britannico ha subito allungato ed è arrivato ad avere anche dieci secondi di vantaggio.
Dietro di lui al secondo posto era tranquillo , che è riuscito poi ad amministrare bene ciò che aveva guadagnato, mentre alle loro spalle si scatenava una vera e propria battaglia con tantissimi azzurri protagonisti.

Purtroppo la fortuna ha voltato le spalle a molti dei nostri portacolori ed il solo Niccolò Antonelli è riuscito a restare in piedi e centrare il secondo podio consecutivo, dopo la splendida vittoria a Brno. Nell’ordine è caduto prima Romano Fenati a nove giri dal termine quando si trovava in terza posizione (ha chiuso poi dodicesimo, mentre quando ne mancavano tre c’è stato un vero massacro azzurro con le scivolate di Andrea Locatelli (era in quinta posizione in piena lotta), Enea Bastianini (in pienissima zona punti) e soprattutto Francesco Bagnaia (terzo ad un giro dalla fine).

Da segnalare anche la bella prestazione, seppur per pochi giri, di Maria Herrera, che ad un certo punto si è trovata vicinissima al podio, prima di cadere anche lei e di ritirarsi per i danni alla sua moto.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Danny Kent (Facebook)

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top