Ginnastica, Mondiali 2015 – Italia, le azzurre migliori: tutti i punteggi dell’anno delle 13, per scegliere il sestetto

IMG_4519.jpg

L’Italia è ormai entrata nel mese di fuoco: tre weekend gara che porteranno le azzurre ai Mondiali di Glasgow (23 ottobre – 1° novembre) dove verranno assegnati i primi pass per le Olimpiadi 2016.

Le ragazze di Enrico Casella hanno disputato diverse gare nel primo semestre dell’anno, sia entro i confini nazionali che all’estero.

Quali sono stati i migliori punteggi delle 13 ginnaste di interesse Nazionale che hanno affrontano i due collegiali estivi in vista della rassegna iridata?

Quali sarebbero le formazioni migliori da schierare su ciascun attrezzo in base ai risultati delle competizioni?

Naturalmente è solo un gioco. Ci sono ben altre dinamiche da valutare, giochi di incastri, lavori svolti, affiatamento e tanto altro ancora. I precedenti stagionali, per giunta influenzati dal contesto in cui si è gareggiato, vanno comunque presi con le pinze anche se possono essere indicativi.

Senza dimenticare che ormai si tratta di risultati colti mesi e mesi fa (l’ultima gara è di inizio luglio ma solo per Ugrin/Campana/Leolini, l’ultima discesa in campo per tutta è la finale di Serie A a inizio maggio), con in mezzo una lunga estate di preparazione e decisivi miglioramenti nei singoli esercizi, considerando che questi punteggi non prendono in considerazione eventuali nuove difficoltà studiate dalle singole atlete.

 

VOLTEGGIO: Arianna Rocca, Martina Rizzelli, Erika Fasana, Vanessa Ferrari

PARALLELE ASIMMETRICHE: Erika Fasana, Enus Mariani, Martina Rizzelli, Tea Ugrin

TRAVE: Carlotta Ferlito, Giorgia Campana, Lara Mori, Vanessa Ferrari

CORPO LIBERO: Erika Fasana, Martina Rizzelli, Vanessa Ferrari, Lara Mori

 

Abbiamo così considerato quattro atlete per attrezzo, visto che i migliori quattro punteggi saranno conteggiati nel turno di qualificazione (quello che assegna gli otto pass per Rio 2016). Come potrete osservare ci sono otto atlete diverse in ballo, se ne potranno portare massimo sei più una riserva. Su ogni attrezzo ne saliranno cinque.

Di seguito la tabella completa con i migliori punteggi ottenuta da ciascuna ginnasta (le 13 in collegiale) su tutti gli attrezzi. Le gare considerate sono tutte quelle in calendario nella prima parte del 2015: Europei di Montpellier, Giochi Europei di Baku, le quattro tappe di Serie A1 (e A2 esclusivamente per Bonistalli) naturalmente già depennate dei bonus previsti dal regolamento nazionale, Trofeo di Jesolo (turno di qualificazione, gara a squadre e finali di specialità), Trofeo 4 Nazioni a Torino, American Cup. Con “best AA” si intende la somma dei migliori quattro punteggi anche se ottenuti in gare diverse.

 

NOME COGNOME VT UB BB FX BEST AA
Sofia Bonistalli 14.250 13.100 11.700 13.450 52.500
Giorgia Campana 13.950 13.900 14.650 13.350 55.850
Erika Fasana 14.900 14.400 14.050 14.900 58.250
Carlotta Ferlito 14.350 13.950 14.900 13.600 56.800
Vanessa Ferrari 14.700 14.000 14.250 14.100 57.050
Alessia Leolini 14.350 13.750 13.350 13.250 54.700
Enus Mariani 14.050 14.300 12.900 13.800 55.050
Lavinia Marongiu 14.000 0 14.000 0 28.000
Elisa Meneghini 14.300 13.450 14.050 13.750 55.550
Lara Mori 14.000 13.650 14.300 14.050 56.000
Martina Rizzelli 14.950 14.300 13.400 14.150 56.800
Arianna Rocca 14.950 11.750 13.850 13.600 54.150
Tea Ugrin 14.350 14.150 14.200 13.750 56.450

 

Lascia un commento

Top