Equitazione, Europei Aachen 2015: Bost difende il titolo del salto ostacoli, tanti i pretendenti

Equtazione-Roger-Yves-Bost.jpg

Il salto ostacoli è, per molti appassionati di equitazione, la disciplina più divertente e spettacolare, almeno per la grande incertezza che regna in queste gare ed il grande numero di binomi che può aspirare alla vittoria ed alle medaglie.

Quest’anno, ai Campionati Europei di Aachen 2015, sarà il francese Roger-Yves Bost a dover tentare la difesa del titolo continentale conquistato nel 2013 ad Herning, in Danimarca, ma l’impresa sarà alquanto ardua, tant’è che dal 1985 nessun cavaliere è riuscito a vincere due medaglie d’oro europee consecutivamente (il tedesco Paul Schockemöhle ne vinse addirittura tre nel 1981, 1983 e 1985). In Germania gareggerà anche il medagliato d’argento dell’ultima edizione, il britannico Ben Maher, mentre sarà assente l’altro rappresentante della Union Jack, Scott Brash, attuale numero uno del ranking mondiale e terzo classificato due anni fa.

I britannici potranno comunque contare, oltre che su Maher, su Michael Whitaker, tre volte medagliato europeo senza mai salire sul gradino più alto del podio. Tra coloro che hanno già ottenuto il titolo continentale ci sarannoil francese Kevin Staut (2009) ed i tedeschi Meredith Michaels-Beerbaum (2007), Christian Ahlmann (2003) e Ludger Beerbaum (1997 e 2001). Iscritto alla gara anche l’attuale campione iridato, l’olandese Jeroen Dubbeldam.

Tra gli assenti, invece, oltre al nome di Brash, dobbiamo segnalare quelli dello svedese Rolf-Göran Bengtsson (campione europeo nel 2011 e bronzo mondiale in carica), del francese Patrice Delaveau (argento mondiale in carica), del tedesco Marco Kutscher (campione europeo nel 2005) e soprattutto del campione olimpico in carica, lo svizzero Steve Guerdat.

Nella prova a squadre, ad essere chiamati a difendere il titolo vinto due anni fa saranno i binomi della Gran Bretagna, sul percorso danese di Herning superarono Germania e Svezia. Attenzione, però, ai campioni mondiali dell’Olanda ed alla Francia, medagliata d’argento nella prova iridata che però non ha mai conquistato il titolo europeo.

CLICCA QUI PER GLI AZZURRI AI RAGGI X
CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA E GLI ORARI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top