Tuffi, Mondiali Kazan 2015: è ancora Cina! Storica Corea del Nord

Chen-Ruolin-Liu-Hiuxia-tuffi-foto-deepbluemedia-.jpg

Cinque su cinque: finora il filotto della Cina è completo. Liu Huixia e Chen Ruolin dominano la finale 10 metri sincro femminile e portano a casa l’ennesimo titolo asiatico dei Mondiali 2015 di Kazan. Il punteggio delle cinesi, in testa fin dal primo obbligatorio, è di 359.52, con 113.40 dopo i primi due tuffi e 86.40 nel doppio e mezzo indietro con un avvitamento conclusivo. Per loro anche tre 10 e bis iridato dopo quello di Barcellona 2013.

Il secondo posto è del Canada (Meaghan Benfeito-Roseline Filion), favorite della vigilia al termine di una stagione sempre al top. Le due nordamericane si mettono al collo l’argento come due anni fa con 339.99 punti, miglior punteggio del loro 2015, e si confermano piattaformiste di altissimo livello anche in vista della gara individuale in cui possono ambire al podio. Terzo posto e pass olimpico, a sorpresa, per la Corea del Nord. Si tratta di una medaglia storica: è infatti la prima di sempre in questo sport. La firmano Un Hyang Kim-Nam Hyang Song, 325.26 punti, brave a sfruttare molti errori da parte di coppie ben più quotate.

A deludere sono soprattutto Gran Bretagna (Tonia Couch-Sarah Barrow, 308.40) e Malesia (Pandelela Rinong Pamg-Mun Yee Leong, 303.60), che sporcano soprattutto il triplo e mezzo ritornato. Al quarto posto si piazza dunque il Messico (Paola Espinosa-Alejandra Orozco, 310.77), quinta la Russia che fa sognare il pubblico di casa con una coppia giovane (Yulia Timoshinina-Ekaterina Petukhova, 310.68) già sul podio europeo e quasi pronta al grande salto.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top