Softball, Europei 2015: per l’Italia un girone agevole

softball.jpg

Svizzera, Grecia, Gran Bretagna, Slovacchia: sono queste le avversarie, nell’ordine in cui verranno affrontate dalle azzurre, che l’urna ha inserito nel girone D insieme all’Italia.

Nel complesso si tratta di un sorteggio assolutamente non proibitivo, come del resto si poteva prevedere alla luce dello status di testa di serie: sulla carta l’Italia non dovrebbe avere problemi a superare questa fase a gironi per poi entrare in piena medal race.

La Gran Bretagna rappresenta l’ostacolo più insidioso, non solo per l’argento e il bronzo continentale vantati nel palmarès – oltretutto in tempi recenti, tra 2009 e 2011 – ma anche per la sua capacità di essere sempre stata, in un certo senso, “la prima della seconda fila” nel Vecchio Continente: due anni fa, a Praga le britanniche terminarono al quinto posto, dunque dovrebbero essere proprio loro a qualificarsi al turno successivo insieme alle azzurre. Svizzera e Grecia, invece, non dovrebbero rappresentare pericoli sensibile, anche se le elleniche possono comunque contare su una medaglia d’argento conquistata nel 2005.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top