Giro Rosa 2015: Abbott vince in montagna, a Van der Breggen la corsa. Bene Cauz

magliegirorosaOrigo.jpg

Successo per due al Giro Rosa 2015: Mara Abbott trionfa infatti nell’ultima frazione con traguardo a San Domenico di Varzo, mentre Anna Van der Breggen, seconda di tappa, può festeggiare la vittoria finale.

La trentenne del Colorado, tesserata per la Wiggle-Honda, fa nitidamente la differenza sulla salita della Val Cairasca, conquistando una vittoria di prestigio in una corsa che l’ha vista primeggiare inoltre nella classifica finale 2010 e 2013. 55” il vantaggio della statunitense su Anna Van der Breggen, mentre al terzo posto di giornata troviamo la brasiliana Flavia Oliveira (+1’13”), atleta dell’Alè-Cipollini-Galassia che vince la classifica dei GPM: seguono Megan Guarnier e Ashleigh Moolman, appaiate a 1’46”, prima di un’ottima Francesca Cauz, sesta a 1’55”. Accusa invece 6′ di ritardo l’idola di casa Elisa Longo Borghini, tredicesima sul traguardo e preceduta anche dalla giovane veneta Asja Paladin (Top Girls-Fassa Bortolo).

Van der Breggen, dunque, si porta a casa l’ultima maglia rosa succedendo alla connazionale Marianne Vos, tre volte vincente nel 2011, 2012 e 2014: con la tulipana della Rabo sul podio proprio Abbott (+1’30”) e Guarnier (+1’43’‘), seguono Moolman (+2’12”) e Niewiadoma (+3’11”). Ottavo posto finale per Elisa Longo Borghini a 8’17”, vincitrice dunque della maglia azzurra di miglior italiana; nella top 20 anche Francesca Cauz, sedicesima, e Alice Arzuffi, ventesima.

foto: Valerio Origo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top