Equitazione: l’Italia cerca punti alla Nations Cup di Hickstead

Equitazione-Giulia-Martinengo-FISE.jpg

Da domani a domenica 2 agosto, gli occhi degli appassionati di equitazione saranno puntati sul CSIO cinque stelle di Hickstead, dove si svolge la settima e penultima tappa della prima divisione europea della Nations Cup 2015 di salto ostacoli. La squadra italiana, guidata come sempre da Hans Horn, sarà presente al concorso inglese, ed andrà alla ricerca di punti con Piergiorgio Bucci (Casallo Z, Catwalk Z), Daniele Augusto Da Rios (For Passion, Baedeker), Lorenzo De Luca (Erco van t Roosakker, Geisha Van Orshof), Juan Carlos Garcia (Cocodrillo, Gitano v Berkenbroeck) e la campionessa nazionale Giulia Martinengo Marquet (Fixdesign Funke Van’t Heike). Oltre all’Italia, potranno collezionare punti i padroni di casa della Gran Bretagna, la Germania, il Belgio e la Svizzera.

Al comando della classifica provvisoria troviamo sempre la Francia, con 310 punti: già vincitori del girone europeo lo scorso anno, i francesi hanno già esaurito le prove a loro disposizione. Stessa situazione per l’Olanda, che si aggiudicò la finale lo scorso anno, e per la Svezia, appaiate al secondo posto con 295 punti. Le altre squadre potranno dunque approfittarne per guadagnare punti, in particolare l’Italia, che al momento in trova in decima ed ultima posizione nonostante la vittoria nella gara d’esordio a Lummen (Belgio).

CLASSIFICA NATIONS CUP SALTO OSTACOLI 2015
1. Francia 310
2. Olanda 295
3. Svezia 295
4. Belgio 250
5. Germania 225
6. Irlanda 205
7. Gran Bretagna 200
8. Spagna 195
9. Svizzera 160
10. Italia 155

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISE (sito ufficiale)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top