Boxe, APB: Clemente Russo batte Pinchuk e vola a Rio 2016

Clemente-Russo-Boxe-Pagina-FB-Russo-Libera.jpg

Nella suggestiva location dell’Expo di Milano, Clemente Russo ha sconfitto nettamente ai punti il kazako Anton Pinchuk, qualificandosi per le Olimpiadi di Rio 2016 nella categoria dei pesi massimi. E’ il secondo pugile azzurro a riuscire nell’impresa dopo Valentino Manfredonia, campione delle WSB. Il 32enne di Marcianise affronterà ora il russo Aleksei Egorov (con il quale aveva perso lo scorso mese di gennaio nel corso della prima fase) per il titolo assoluto dell’Aiba Pro Boxing (APB).

Non è stato il miglior Russo delle ultime settimane, a causa di un infortunio all’addominale obliquo che ne ha limitato i movimenti sin da mercoledì. Il campano, dunque, ha puntato sulla sua grande esperienza: pochi colpi, ma ben assestati e precisi, con il rivale in grado di aggiudicarsi solo la quarta e l’ultima ripresa. Unanime il verdetto dei giudici: 77-75, 78-74, 78-74.

‘Tatanka’ ha stabilito un nuovo record: mai nessun pugile del Bel Paese aveva partecipato a quattro edizioni delle Olimpiadi. Dopo l’eliminazione agli ottavi ad Atene 2004, Russo ha poi conquistato due argenti a Pechino 2008 e Londra 2012. L’obiettivo dichiarato a Rio sarà la medaglia del metallo più prezioso.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top