Tuffi, Europei Rostock 2015: Cagnotto seconda e Bertocchi ottava, doppia finale da 1 m

image25.jpg

ROSTOCK – Eliminatoria in controllo per Tania Cagnotto da 1 metro agli Europei 2015 di tuffi. La bolzanina accede alla finale – in cui proverà a difendere gli ori delle ultime due edizioni per raggiungere quota sei in sette anni – con il secondo miglior punteggio (274.35): ottimo uno e mezzo ritornato (57.60), voti insufficienti nel doppio e mezzo avanti (45.50), media del 7.5 con indietro e avvitamento e addirittura quattro 9 con l’uno e mezzo rovesciato (63.60), il suo marchio di fabbrica.

In testa c’è la russa Nadezhda Bazhina, l’altra grande favorita di giornata. Prova eccellente la sua, sempre oltre quota 52 punti e totale di 274.90. Nel pomeriggio sarà un duello tutto da vivere tra le due atlete più esperte al via, tra cui va citata anche l’ucraina Olena Fedorova terza con 264.70. Quinta Uschi Freitag (249.90), che proverà a sfruttare il suo tuffo “maschile” da 3.1 di coefficiente.

Grande carattere di Elena Bertocchi: la 20enne milanese, all’esordio europeo, è ottava (225.65) dopo essere stata 15esima alla quarta rotazione. Grandiosa la partenza, con un ritornato da 52.80, ma i problemi arrivano con il doppio e mezzo avanti (35.10) e con l’uno e mezzo rovesciato (36). Un avvitamento rovesciato con la media del 7, però, la riporta tra le dodici. Prima finale della carriera per l’allieva di Dario Scola, che commenta: “In un’eliminatoria in cui tutte le atlete presentavano gli stessi tuffi mai avrei pensato che si sarebbe andati in finale con un errore. Figuriamoci con due. Invece Elena è stata bravissima con altri tre tuffi molto buoni e mai come questa volta il detto ‘i conti si fanno alla fine’ si è rivelato giusto. Ora ce la giochiamo senza pressioni e mal che vada abbiamo disputato una finale europea, primo tassello di una strada molto lunga“.

La finale è in programma alle 15.30, con diretta tv su RaiSport 1. Alle 13 le qualificazioni del sincro 3 metri maschile. Michele Benedetti/Tommaso Rinaldi in gara per l’Italia: su nove coppie solo una non parteciperà alla corsa per le medaglie.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Enrico Spada

Lascia un commento

Top