Tiro a segno, Coppa del Mondo Monaco: Italia, bene in Germania! Adesso verso Baku per…

giordano7.jpg

Si è conclusa la terza tappa della Coppa del Mondo 2015 di tiro a segno, in quel di Monaco di Baviera, e nonostante la stagione internazionale sia piena di eventi bisogna necessariamente trovare un momento per fare il punto della situazione.

Doveroso, è partire dal bellissimo risultato di Giuseppe Giordano che ha meritatamente ottenuto un pass olimpico per la squadra di pistola: il campano si è dimostrato abile ad entrare nella finale della gara di pistola libera e conquistare un prezioso quinto posto ma non solo, perchè soltanto due giorni dopo ha fatto vedere di valere i primi dieci anche nella kermesse ad aria compressa candidandosi ad un posto nella nazionale per Rio 2016.

Rappresentativa azzurra nella quale non dovrebbero mancare le carabine, ovviamente, nè di Niccolo Campriani (capace di centrare l’ennesima finale nella gara delle 3posizioni) nè di Marco De Nicolo, veterano inossidabile che “A terra” è sempre uno dei migliori interpreti planetari.

In generale quindi si è vista una buona Italia, che è riuscita anche a lanciare tre giovani come l’esordiente Dario Di Martino e sta provando a dare continuità a Lorenzo Bacci e Simon Weithaler, la quale adesso deve puntare decisa verso Baku ed i Giochi Olimpici Europei dove altre chance di qualificazione all’appuntamento carioca dei prossimi dodici mesi saranno in palio; magari chissà con un’altra gioia dal settore della pistola, con un Riccardo Mazzetti autore di una bella prova nell’automatica dai 25m, rovinata da una serie sottotono.

Intanto una cosa è sicura….la Germania porta bene ai tiratori del Bel Paese.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: UITS

Lascia un commento

Top