Nuoto, Settecolli 2015: Pellegrini-Sjöström e Manaudou-Orsi, duelli ad alte velocità! Fuori Magnini!

10995568_1566647670261628_3996842426281973663_n.jpg

Nella mattinata dell’ultima giornata del 52esimo Trofeo Settecolli, sfida ad alte velocità nella piscina del Foro Italico (Roma). Oggi è il giorno dei 200 stile libero femminili e 100 stile libero maschili e gli atleti più attesi non hanno deluso.

Sui 200 stile, le luci della ribalta sono tutte per Sarah Sjöström e Federica Pellegrini, autrici del dei due migliori tempi con l’azzurra in 1:58.57 e la svedese in 1:58.71. Bene anche Alice Mizzau che pur non attraversando un grande periodo di forma, per i carichi di lavoro, stampa 1:59.64 che le vale il terzo tempo in graduatoria. In chiave 4×200 stile italiana, tante atleta, stamane, sui 2.00 (Diletta Carli, Chiara Masini Luccetti, Erika Musso) ed è lecito attendersi un ulteriore miglioramento per il pomeriggio.

Sui 100 stile, al maschile, è un vero proprio confronto Italia-Francia con Manaudou e Orsi a sfidarsi già in batteria e il francese a prevalere per un 1 decimo con il crono di 49.64 mentre il nostro “Bomberi” in 49.76. Per la cronaca la miglior prestazione delle batterie la sigla il transalpino Mehdy Metella in 49.05 davanti al già citato Manadou e al sorprendente lituano Mindaugas Sadauskas in 49.68. Quinti, nella graduatoria generale, il tempo di Orsi di pochi centesimi davanti al suo “gemello” Luca Dotto in 49.78. Fuori dalla finale A, Pippo Magnini che con 50.15 non riesce ad entrare nella top 8.

Per le altre distanze sui 50m farfalla altra super-prestazione della Sjöström in 25.70, miglior tempo della mattina e possibilità di miglioramento decisamente alte. Discreta la prova di Silvia Di Pietro in 26.63, ampiamente distante però dai suoi limiti sulla distanza. Male Ilaria Bianchi che conferma di essere ancora molto condizionata dai problemi fisici dell’ultimo periodo che le hanno impedito di svolgere una preparazione ad hoc e il 27.67 rappresenta perfettamente tutte le difficoltà dell’atleta bolognese.

Per chiosare, da osservare con attenzione i 200 dorso con Cristopher Ciccarese (2.00.11) e Luca Mencarini (2:01.11) alla ricerca di un buon riscontro cronometrico e vogliosi di far bella figura davanti al pubblico di casa, essendo entrambi romani. Sul versante femminile una buona Margherita Panziera in 2:11.63, con il miglior tempo delle batterie.

 

RISULTATI COMPLETI TROFEO SETTECOLLI 2015

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Federica Pellegrini

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top