Nuoto, Giochi Europei Baku 2015: Izzo e 4×100 mista maschile, Italia pimpante nelle ultime batterie

Giovanni-Izzo-nuoto-facebook-izzo.jpg

Ultime batterie del nuoto a Baku per i Giochi Europei 2015, validi come rassegna continentale giovanile. L’Italia è a quota sette medaglie (un oro e sei argenti) e oggi può aumentare notevolmente il suo bottino. Avanzano in semifinale nei 50 stile libero Giovanni Izzo (terzo, 22”95) e Alessandro Bori (settimo, 23”19). Nei sedici anche Andrea Vergani 13esimo (23”32) e Ivano Vendrame 16esimo (23”35), ma i due azzurrini non saranno al via nella semifinale del pomeriggio per il regolamento che prevede due soli atleti qualificabili per nazione.

Molto bene anche le staffette: la 4×100 mista maschile (Jacopo Bietti, Alex Baldisseri, Giacomo Carini e Alessandro Miressi) è seconda, la 4×200 sl femminile (Elisa Scarpa Vidal, Giovanna la Cava, Sveva Schiazzano e Anna Pirovano) quinta. In semifinale pure Tania Quaglieri nei 50 farfalla: 12esima in 28”04. Out Lorenzo Glessi nei 400 misti: il crono di 4’28”93 gli vale solo la sedicesima posizione.

L’appuntamento con le ultime finali è per le 14.30 su Sky Sport Baku: oltre alle carte già scese in acqua questa mattina, l’Italia punta su Ilaria Cusinato (200 misti), Giulia Verona (100 rana) e Giacomo Carini (100 farfalla).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Giovanni Izzo

Lascia un commento

Top