Giochi Europei Baku 2015|Boxe: poker di argenti per l’Italia

Boxe-Mangiacapre2.jpg

La penultima giornata della boxe ai Giochi Europei di Baku 2015 ha visto lo svolgimento delle ultime semifinali e di cinque finali. In quattro di queste erano protagoniste i pugili azzurri, che sono usciti sconfitti ma pur sempre con la medaglia d’argento al collo. I quattro argenti vinti oggi dalla boxe italiana vanno quindi ad aggiungersi a quello conquistato ieri da Valentino Manfredonia.

La prima azzurra a scendere sul ring è stata Marzia Davide, per la categoria dei pesi gallo femminili (54 kg). La veterana azzurra ha vinto la prima ripresa contro la russa Elena Saveleva, ma non è poi riuscita a contenere la trentunenne, che ha così conquistato il successo ai punti con verdetto unanime da parte dei giudici (39-37 per tutti e tre).

Ancora più netto il successo di Anastasiia Beliakova contro Valentina Alberti, nella finale dei pesi superleggeri femminili (64 kg). La ventiduenne, che sicuramente ha davanti a sé un futuro brillante, si è imposta in tutte e quattro le riprese, con l’azzurra che è riuscita a darle filo da torcere solamente nella seconda: 40-36, 39-37, 40-36 il verdetto conclusivo in favore della russa.

La prima finale maschile è stata quella dei pesi mosca (52 kg), con Vincenzo Picardi che affrontava il padrone di casa Elvin Mamishzada. Se qualcuno temeva una giuria troppo favorevole al padrone di casa, i fatti hanno dimostrato la superiorità sul campo del ventitreenne, già medagliato di bronzo europeo due anni fa, che ha chiuso meritatamente sul 3-0 (30-27 per tutti i giudici).

Discorso simile per Vincenzo Mangiacapre nella finale dei pesi superleggeri (64 kg), dove affrontava Collazo Sotomayor, il cubano che combatte per l’Azerbaijan. Ad imporsi è stato appunto il trentenne di origine caraibica, che ha vinto le prime due riprese, cedendo solamente l’ultima all’azzurro. I giudici hanno quindi premiato il padrone di casa con un triplo 29-28.

L’unica finale senza azzurri era quella dei pesi massimi, dovei il britannico Joe Joyce ha sconfitto ai punti il russo Gasan Gambatov (3-0).

PESI LEGGERI FEMMINILI (60 KG) – SEMIFINALI
Estelle Mosselly (FRA) WP vs Tasheena Bugar (GER)
Yana Alekseevna (AZE) vs Katie Taylor (IRL) WP

PESI LEGGERI MASCHILI (60 KG) – SEMIFINALI
Albert Selimov (AZE) WP vs Sean McComb (IRL)
Sofiane Oumiha (FRA) WP vs Mateusz Polski (POL)

PESI WELTER MASCHILI (69 KG) – SEMIFINALI
Alexander Besputin (RUS) WP vs Yaroslav Samofalov (UKR)
Josh Kelly (GBR) vs Parviz Baghirov (AZE) WP

PESI MEDI MASCHILI (75 KG) – SEMIFINALI
Maxim Koptyakov (RUS) vs Michael O’Reilly (IRL) WP
Xaybula Musalov (AZE) WP vs Zoltan Harcsa (HUN)

PESI MASSIMI MASCHILI (91 KG) – SEMIFINALI
Abdulkadir Abdullayev (AZE) WP vs Sadam Magomedov (RUS)
Gevorg Manukian (UKR) WP vs Josip Bepo Filipi (CRO)

PESI GALLO FEMMINILI (54 KG) – FINALE
Elena Saveleva (RUS) WP vs Marzia Davide (ITA)

PESI SUPERLEGGERI FEMMINILI (64 KG) – FINALE
Valentina Alberti (ITA) vs Anastasiia Beliakova (RUS) WP

PESI MOSCA MASCHILI (52 KG) – FINALE
Elvin Mamishzada (AZE) WP vs Vincenzo Picardi (ITA)

PESI SUPERLEGGERI MASCHILI (64 KG) – FINALE
Vincenzo Mangiacapre (ITA) vs Collazo Sotomayor WP (CUB)

PESI SUPERMASSIMI MASCHILI (+91 KG) – FINALE
Gasan Gimbatov (RUS) vs Joe Joyce (GBR) WP

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top