Giochi Europei Baku 2015 | Karate: non solo Busato. Le medaglie di kata e kumite nella seconda giornata

Karate-Sandra-Sanchez-Jaime.jpg

Il karate ha concluso quest’oggi la sua esperienza ai Giochi Europei di Baku 2015, una vetrina importante in vista del possibile inserimento di quest’arte marziale nel programma olimpico a Tokyo 2020.

L’Italia ha ottenuto, dopo i due podi di ieri, una terza medaglia d’argento grazie a Mattia Busato, specialista del kata che ha raggiunto la finale prima di essere sconfitto dallo spagnolo Damián Hugo Quintero Capdevila per 4-1. Il turco Mehmet Yakan si è classificato terzo (clicca qui per saperne di più).

Il kata femminile ha premiato la spagnola Sandra Sánchez Jaime, campionessa europea in carica, che come nella finale continentale ha avuto la meglio sulla francese Sandy Scordo (5-0). Nella finale per il bronzo, la turca Dilara Bozan ha sconfitto per 5-0 la tedesca Jasmin Bleul.

Passando al kumite, la categoria 68 kg femminile ha visto il trionfo della padrona di casa Irina Zaretska, capace di realizzare una finale quasi perfetta che l’ha vista superare con un perentorio 8-1 la campionessa europea Alisa Theresa Buchinger (Austria). Il Montenegro ha invece ottenuto la prima medaglia di questi Giochi Europei grazie al bronzo di Marina Raković.

La croata Maša Martinović si è invece confermata come la miglior interprete della categoria +68 kg: la vincitrice della medaglia d’oro europea ad Istanbul ha infatti bissato il successo grazie ad un 5-0 senza appello alla turca Meltem Hocaoğlu. Sul terzo gradino del podio è salita la russa Ivanna Zaytseva.

L’Azerbaijan ha conquistato una seconda medaglia d’oro grazie ad Aykhan Mamayev nella categoria 84 kg. Il padrone di casa è stato premiato dalle bandierine dei giudici al termine di una finale che l’ha visto pareggiare per 1-1 con il greco Michail Georgios Tzanos. Il turco Uğur Aktaş si è messo al collo la medaglia di bronzo. L’azzurro Nello Maestri, campione d’Europa della categoria, è stato eliminato invece nella fase a gironi (clicca qui per saperne di più).

Il programma del karate si è concluso con la finale della categoria di peso più elevata, la +84 kg. Il campione mondiale ed europeo della passata stagione, il turco Enes Erkan, si è imposto per 2-1 sul tedesco Jonathan Horne. L’ultima medaglia di bronzo in palio è andata al macedone Martin Nestorovski.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top