Giochi Europei Baku 2015: Europa orientale favorita nella lotta, Azzurri per sorprendere

Lotta-Frank-Chamizo2.jpg

Sebbene qualche folle abbia pensato di proporre, per fortuna senza successo, l’eliminazione della lotta dal programma olimpico, questa antica sport resta del tutto imprescindibile nell’organizzazione di un evento multisportivo che si rispetti. Anche ai Giochi Europei di Baku 2015, dove pure sarà assente de facto l’atletica, vedranno i lottatori del vecchio continente tra i protagonisti di questa prima edizione degli European Games.

Con un programma completo, la lotta assegnerà ben ventiquattro titoli, sei in più rispetto a quelli previsti nel calendario olimpico. A Baku, infatti, si svolgeranno competizioni di tutte le categorie riconosciute dalla United World Wrestling, otto per stile. Il programma inizierà sabato 13 e domenica 14 giugno con le competizioni di greco-romana, poi il 15 ed il 16 giugno saranno di scena le atlete della lotta libera femminile, mentre a chiudere saranno i liberisti al maschile, nelle giornate del 17 e 18.

Come da tradizione, i Paesi dell’Europa orientale promettono di dominare la rassegna: la Russia, nonostante molte assenza fra i big, resta il Paese più forte, ma attenzione anche ai padroni di casa dell’Azerbaijan, alla Georgia ed alla Turchia. I Paesi occidentali si affidano a pochi campioni, come la svedese Sofia Mattsson, grande favorita della categoria 53 kg, ed il francese Mélonin Noumonvi, campione mondiale in carica della categoria 85 kg della greco-romana.

Quanto all’Italia, l’obiettivo sarà quello di tornare a casa con almeno una medaglia: il principale indiziato sembra essere, in base ai risultati più recenti, il liberista di origine cubana Frank Chamizo, che combatterà nella categoria 65 kg, dove pure si troverà a dover competere con atleti di grande spessore come il moldavo Mihail Sava o il bulgaro Borislav Novačkov. Dalma Caneva (63 kg) sarà presente in una categoria dove la medaglia d’oro sembra prenotata dall’ucraina Yuliia Tkach, mentre Daigoro Timoncini sarà come sempre la principale speranza azzurra nella greco-romana, in una categoria, la 98 kg, dove il favorito sarà il turco Cenk İldem.

GLI AZZURRI DELLA LOTTA
Greco-romana: Davide Cascavilla, Fabio Parisi, Ciro Russo, Daigoro Timoncini
Libera maschile: Frank Chamizo Marquez, Angelo Costa, Carmelo Lumia, Tudor Vasile Zuz
Libera femminile: Dalma Caneva, Silvia Felice, Patrizia Liuzzi, Carola Rainero

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top