Ginnastica, Olimpiadi Europee – Aliya Mustafina manca l’en-plein di Finali! Russia con l’oro al collo

Aliya-Mustafina-medaglie.jpg

Aliya Mustafina manca l’en-plein di Finali ai Giochi Olimpici Europei in corso di svolgimento a Baku (Azerbaijan). Dopo l’eccezionale prestazione di ieri (due over 15 sfoderati a volteggio e parallele), la Zarina abbassa leggermente il ritmo nella seconda parte del turno di qualificazione.

Alla trave realizza un interessante 14.566 (6.1 di difficoltà) ma la connazionale Seda Tutkhalyan fa meglio di lei (14.600, 6.3) e le ruba l’unica finale che le mancava: la regola dei passaporti “rinforzata” ha mietuto un’altra eccellente vittima. Ci perdiamo la Campionessa del Mondo di specialità 2013 per lasciare spazio a chissà chi con chissà che punteggio… Sabato la vedremo su due attrezzi (al volteggio non aveva eseguito il secondo salto).

Al corpo libero un’uscita importante di pedana (costata tre decimi di penalità sul sul doppio avvitamento collegato ad avvitamento) non le permette di sfondare il muro dei 14 punti ma la prova complessivamente non eccellente della sua squadra la qualifica alla lotta per le medaglie con 13.966 (6.1 la nota di partenza). Da annotare l’esecuzione dell’atteso doppio teso.

Nel concorso generale la Campionessa del Mondo 2010 non ha alcun problema a strappare il primo posto con un convincente 58.865. Torna così a sfiorare i 59 punti, risultato che varrebbe quasi sempre una medaglia alla rassegna iridata o alle Olimpiadi. Aliya Mustafina conserva 1,5 punti di vantaggio su Seda Tutkhalyan (57.332) e praticamente due su Viktoria Komova (56.965): anche loro escluse dalla finale all-around…

La seconda parte di gara di Viktoria Komova è sotto le aspettative. La vicecampionessa olimpica, rientrata ieri in gara internazionale dopo tre anni di assenza, ha sofferto alla trave e al corpo libero commettendo diversi errori e imperfezioni di una certa importanza. Al quadrato si ferma a 13.300 (5.9, due uscite), il 14.233 sui 10cm (6.0) non può bastare.

Seda Tuthkhalyan, Campionessa Olimpica giovanile, festeggia alla grande la sua prima importante uscita internazionale con la Finale alla trave e completa la prova con il 13.600 al corpo libero che si aggiunge a quella ottenuta ieri al volteggio.

La Russia conclude così la prova con 116.897 punti. Le ragazze dei Rodionenko dovranno aspettare tutta la giornata per avere l’ufficialità ma questo risultato vale la medaglia d’oro nel concorso a squadre.

Lascia un commento

Top