Tuffi, World Series 2015: Ren Qian e Yang Jian danno spettacolo a Windsor

Bandiera-Cina.jpg

La terza e ultima giornata della quinta tappe delle World Series 2015 di tuffi, disputata a Windsor senza italiani al via, termina con tre vittorie cinesi. Ora il circuito si sposterà a Merida, nella suggestiva cornice dello Yucatan (Messico), per il sesto e ultimo appuntamento in programma da venerdì 29 a domenica 31 maggio.

Con il tris odierno la nazionale asiatica conquista dunque nove ori su dieci a disposizione. La protagonista di giornata è Ren Qian, piattaformista classe 2001 schierata con Si Yajie al posto di Chen Ruolin e Liu Huixia, apparse lontane dai migliori standard tra Kazan e Londra. Le due giovani cinesi sfruttano al meglio l’occasione: primo posto da 10 metri con lo stratosferico punteggio di 429.35 per la prima, argento a quota 377.90 per la seconda. Da segnalare, a opera di Ren Qian, un triplo e mezzo indietro raggruppato da 94.05, meglio di molti colleghi uomini/adulti. Terzo posto per Pandelela Rinong Pamg, bronzo a Londra 2012, con 371.25 punti. Altra curiosità: visto l’ex aequo tra Yulia Prokopchuk e Tonia Couch in semifinale, si è svolta una finale a sette. Migliore delle europee proprio la britannica, non brillante a quota 330.20.

Con il solito quadruplo e mezzo avanti carpiato (coefficiente 4.1) da oltre 110 punti, Yang Jian batte in volata il compagno di squadra Lin Yue nei 10 metri maschili e si mette al collo l’oro con un totale di 567.25 lunghezze. Per il 21enne che detiene il record di punti in una gara (e con un singolo tuffo, proprio il 109b) anche due 10 nel triplo e mezzo indietro carpiato (102.60). Lin Yue è secondo con 533.65 punti, Thomas Daley è bronzo a quota 511.50. Quarto posto per lo statunitense Steele Johnson (503.45), sul podio nel sincro con il campione olimpico David Boudia oggi out in semifinale.

Tutto come da pronostico, infine, nel sincro misto dalla piattaforma: oro Cina (341.88), argento Canada (322.98) e bronzo Messico (202.23). L’intero programma delle finali di domenica sarà visibile martedì 26 maggio alle 11 su Nuova Rete (canale 110 del digitale terrestre in Emilia Romagna) e OA Sport.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da:

Lascia un commento

Top