Tuffi, Europei Rostock 2015: nessuna novità nella squadra italiana

Cagnotto-Dallapè-3.jpg

Manca ancora l’ufficialità, ma ormai il tutto si può definire ufficioso. I convocati italiani per gli Europei 2015 di tuffi a Rostock saranno i dieci qualificati attraverso le tre prove di selezione di febbraio, marzo e aprile, senza alcuna novità né in fatto di tagli né di aggiunte.

Come anticipato qualche giorno fa, dunque, vedremo (quasi) sicuramente al via in Germania Tania Cagnotto (1 m, 3 m e 3 m sincro), Francesca Dallapè (3 m e 3 m sincro), Noemi Batki (10 m), Elena Bertocchi (1 m), Michele Benedetti (3 m e 3 m sincro), Tommaso Rinaldi (3 m e 3 m sincro), Giovanni Tocci (1 m), Andrea Chiarabini (1 m), Francesco Dell’Uomo (10 m e 10 m sincro) e Maicol Verzotto (10 m e 10 m sincro). Per Bertocchi, 20enne lombarda, si tratterà dell’esordio in una grande manifestazione internazionale, mentre Chiarabini (classe 1995) torna dopo la finale dalla piattaforma a Barcellona 2013 nella sua nuova veste di trampolinista.

Come riporta la Federnuoto, i dieci azzurri si uniranno in collegiale a Bolzano dal 24 al 30 maggio per finalizzare la preparazione sotto gli occhi dello staff composto dal ct Giorgio Cagnotto, dai tecnici federali Giuliana Aor, Oscar Bertone, Ibolya Nagy e Dario Scola, dal tecnico Fabrizio De Angelis, dal preparatore atletico Fabrizio Mezzetti e dalla nutrizionista Giulia Ferrara. Successivamente i tuffatori italiani voleranno in Germania, dove dal 9 al 14 giugno è previsto l’evento continentale che assegnerà a tutti i vincitori delle gare individuali un pass olimpico.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Rostock 2013

Lascia un commento

Top