Judo: a Baku il primo Grand Slam stagionale

Judo-Valentina-Moscatt-IJF.jpg

Trecentosettantaquattro judoka si daranno battaglia da venerdì a domenica per il primo Grand Slam stagionale, quello di Baku (Azerbaijan). Con lo slittamento del Grand Slam di Parigi a fine stagione, infatti, la prova azera sarà la più importante tra quelle disputate fino ad ora, ed inoltre rappresenterà una prova generale in vista dei Campionati Europei di giugno. Da tenere d’occhio sarà soprattutto la squadra di casa, presente con trentacinque atleti, compreso il campione mondiale di due anni fa Elkhan Mammadov (100 kg), che a trentatré anni ha deciso di continuare l’attività agonistica nonostante i problemi fisici che lo hanno costretto a saltare buona parte della stagione passata. Numerosa sarà anche la delegazione della Russia, presente con ventisei judoka e possibile protagonista in quasi tutte le categorie.

Per i colori azzurri, sarà presente innanzi tutto Valentina Moscatt, reduce dal terzo posto del Grand Prix di Zagabria. La sua categoria, la 48 kg, vedrà al via atlete di altissimo livello come la campionessa olimpica Sarah Menezes (Brasile) e la due volte campionessa europea Éva Csernoviczki (Ungheria). Convocate anche Odette Giuffrida (52 kg), quinta a Zagabia ma già terza al Grand Prix di Tbilisi, Giulia Quintavalle (57 kg) ed Assunta Galeone (78 kg), mentre al maschile combatteranno il giovane Antonio Esposito (73 kg), Andrea Regis (73 kg) e Walter Facente (90 kg).

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDOO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top