Giro d’Italia 2015: le pagelle della quinta tappa. Numero di Polanc, super-sfida tra i big

11203002_430200790475447_3057074326402550711_n1.jpg

Primo arrivo in salita per il Giro d’Italia 2015: trionfa il giovane sloveno della Lampre Merida Jan Polanc davanti al francese Sylvain Chavanel e al nostro Fabio Aru. Maglia Rosa per Alberto Contador. Andiamo a vedere le pagelle della quinta tappa.

Jan Polanc, voto 10: formidabile azione per lo sloveno sull’Abetone. Il giovane corridore della Lampre Merida lascia prima scattare i compagni di fuga, per partire al contrattacco in solitaria ai -10km dal traguardo. Un assolo splendido, salita fatta a tutta, a confermare le sue grandi doti da scalatore. Conquista anche la Maglia Azzurra di leader dei GPM, una gioia in più.

Sylvain Chavanel, voto 8: impossibile tenere il passo di uno scatenato Polanc, l’esperto francese della IAM Cycling va avanti con il suo passo sull’Abetone e conquista un ottimo secondo posto. Ci riproverà nei prossimi giorni.

Fabio Aru, voto 7.5: il migliore degli uomini di classifica, almeno al traguardo. Il suo terzo posto vale 4” di abbuono e ora si ritrova a soli 2” dalla Maglia Rosa del Pistolero. Ottima la sua azione di risposta a Contador, poi sale regolare con l’aiuto di Landa e fa partire un grande sprint ai -300m. Avversari avvertiti.

Alberto Contador, voto 7.5: voluta o non voluta, è già arrivata alla quinta tappa la Maglia Rosa per il grande favorito di questo Giro d’Italia 2015. Lo spagnolo attacca ai -5km, poi, raggiunto da Porte e Aru, conserva le energie per le prossime tappe. Una sparata ce l’aspettiamo già sabato a Campitello Matese.

Richie Porte, voto 7: si limita a rispondere agli attacchi dei suoi avversari, non perdendo neanche un metro da Contador e Aru. Molto bene per ora.

Rigoberto Uran, voto 5: ancora tempo perso per il capitano della Etixx-QuickStep. Il colombiano era attesissimo a questo Giro d’Italia, ma per ora si sta dimostrando la delusione più grande.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Giro d’Italia

Lascia un commento

Top